FUTURO IN MLS?

Cristiano Ronaldo verso l'Inter... di Miami: Beckham vuole convincerlo

Il portoghese corteggiato dal proprietario della franchigia

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Cristiano Ronaldo all'Inter. Sì, ma di Miami. David Beckham, prorprietario della franchigia Mls, vuole convincere il portoghese a lasciare il calcio europeo per approdare negli States. L'ex stella del Manchester United ha già sondato il terreno con Mendes e l'entourage di CR7. Sicuramente l'attaccante lascerà Old Trafford a gennaio e sta valutando ogni proposta.

In attesa di una decisione ufficiale da parte della dirigenza inglese, è stato il manager Erik ten Hag - anch'egli bersaglio delle dure critiche del portoghese - a sancire la fine della seconda esperienza di Ronaldo con la maglia dei Red Devils: il tecnico olandese ha fatto sapere che CR7, che nel frattempo ha raggiunto il Portogallo in vista dell'inizio dei mondiali in Qatar, non giocherà mai più per la sua squadra. Si va dunque verso la risoluzione anticipata del contratto di Ronaldo, in scadenza in giugno. Finora l'interessato ha lasciato intendere di voler continuare in Europa, sentendosi ancora competitivo ai più alti livelli. Ma oggi il tabloid Sun riporta un'indiscrezione di mercato secondo cui sarebbe in corso una trattativa, già ben avviata, per il passaggio di Ronaldo in Mls, nel club di Miami di proprietà di Beckham. L'obiettivo n.1 dell'ex Spice Boy resta Lionel Messi, ma Ronaldo rappresenterebbe più di una valida alternativa, qualora l'argentino facesse scelte diverse. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti