Mercato ora per ora

cremonese, radu: "qui sto bene"

"Il mio sogno e' quello di tornare ad essere il portiere della nazionale

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Il mio sogno e' quello di tornare ad essere il portiere della nazionale romena. Con la Cremonese sto lavorando duro anche per quello". Il portiere grigiorosso Ionut Radu torna a parlare dopo la papera di Firenze e quella dello scorso anno costata lo scudetto all'Inter, club che lo ha ceduto in prestito alla neopromossa. "L'errore a Firenze? Ci puo' stare, ma mister Alvini e la societa' mi sono stati vicino - dice l'estremo difensore -. Spesso vengo fischiato dai tifosi avversari, ma e' una cosa normale per tutti i portieri. Io in campo sono concentrato solo sulla gara. Alla Cremonese sto bene, siamo una squadra nuova ma che ha gia' creato un gruppo solido. Piano piano stanno arrivando anche i risultati che ci meritiamo. Con Carnsecchi si e' instaurato subito un bel rapporto. Adesso sta ancora lavorando a parte, quando sara' pronto ci sara' ancora piu' competizione per il posto da titolare. E' sicuramente uno stimolo a fare ancora meglio".