Mercato ora per ora

"CR7 e' ancora il migliore, tornera' in Europa"

La carriera in Europa di Cristiano Ronaldo non e' ancora finita. Ne

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

La carriera in Europa di Cristiano Ronaldo non e' ancora finita. Ne e' convinto Leonel Pontes, lo scopritore del plurivincitore del Pallone d'Oro. Il trasferimento in Arabia Saudita, con la maglia dell'Al-Nassr, "mi ha sorpreso perche' l'ipotesi piu' percorribile, secondo i media, era che Ronaldo rimanesse in Europa e in un club che giocasse la Champions League", spiega a LaPresse il primo allenatore di CR7, ai tempi delle giovanili dello Sporting Lisbona. "Tuttavia, anche Iniesta, Xavi, Guardiola e tanti altri si sono trasferiti in campionati 'alternativi' per concludere la loro carriera da giocatori", prosegue. "Ronaldo giochera' in un campionato che sta crescendo negli investimenti, nella qualita' dei calciatori, degli stadi e nello sviluppo del calcio. Rivestira' un ruolo molto importante, da esempio e ispirazione per tutti i giocatori del campionato e per quelli futuri". Secondo Pontes, il ruolo di Ronaldo in Arabia "avra' un'importanza maggiore rispetto a quello che avrebbe potuto avere in un club in Europa. Anche l'ottimo contratto dimostra quanto sia ancora speciale...". A chi sostiene che la carriera dell'attaccante sia ormai ai titoli di coda, il tecnico risponde: "Ronaldo e' abituato a sorprenderci e dopo tanti anni ai massimi livelli, si sente in grado di continuare a giocare e ha ancora la passione per questo gioco. Basta vedere la sua esultanza nell'amichevole disputata contro il Psg. Quindi - aggiunge - con l'adattamento in una nuova squadra e ad un nuovo contesto, credo che possa tornare ad essere il migliore nella sua zona d'azione. E che possa tornare ancora una volta in Europa". "Ora pero' - conclude Ponts - la cosa piu' importante e' che si goda questa nuova fase della vita e che sia felice". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti