Real Madrid, Modric aveva firmato il rinnovo prima del Pallone d'Oro

Rinnovo anti-Inter, notizia tenuta nascosta dal Real per evitare richieste di aumenti dei compagni

  • A
  • A
  • A

Luka Modric avrebbe già firmato il rinnovo di contratto fino al 2021: spiegata la virata dell'Inter verso Ivan Rakitic. Dalla Spagna emerge un retroscena che riscrive la storia di calciomercato attorno al centrocampista croato. La scorsa estate i nerazzurri avevano provato a prendere Modric, Florentino Perez si era quindi attivato per far scattare il rinnovo annuale automatico poi firmato dal giocatore prima della consegna del Pallone d'Oro.

Il Mundo Deportivo spiega come il presidente dei Blancos, reticente a perdere una delle colonne della squadra, dopo l'estate ha utilizzato l'opzione di rinnovo automatico a proprio favore, prolungando il contratto del regista dal 2020 al 2021. Modric, poi, avrebbe firmato il nuovo accordo prima del Pallone d'Oro vinto a dicembre, quindi mesi fa.

La notizia sarebbe stata tenuta segreta per evitare che altri giocatori, come Benzema e Kroos, bussassero alla porta di Perez per prolungare anche loro i rispettivi contratti (ovviamente con ritocco dell'ingaggio). Rakitic, dal canto suo, avrebbe invece saputo tutto dal compagno di nazionale, accettando di ascoltare la proposta dell'Inter ormai consapevole di non poter arrivare all'obiettivo iniziale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments