L'ADDIO AL CALCIO

Olanda: Wesley Sneijder ha annunciato il ritiro. L'Inter: "Un onore"

L'ex fantasista del Triplete nerazzurro entra nella dirigenza dell'Utrecht

  • A
  • A
  • A

A 35 anni Wesley Sneijder ha dato l'addio al calcio giocato. Terminato il contratto di 18 mesi con i qatarioti dell'Al-Gharafa, uno degli eroi del Triplete dell'Inter nel 2010 ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo per intraprendere l'attività dirigenziale. Il fantasista olandese è, infatti, entrato nel quadro dirigenziale dell'Utrecht, squadra della sua città natale. "Il mio amore per la città di Utrecht è grandioso" ha dichiarato.

Un giorno triste per il calcio olandese, ma anche per la parte di Milano a tinte nerazzurre. Un altro eroe del Triplete ha, infatti, detto basta con il calcio giocato ed è pronto a una nuova vita. A soli 35 anni Sneijder fa il grande passo, probabilmente inevitabile visto il lento declino di uno dei giocatori olandesi più talentuosi di questo secolo, da un anno e mezzo finito a svernare in Qatar. L'ex numero 10 dell'Inter, vicecampione del mondo nel 2010 con la Nazionale, in carriera ha vinto di tutto e di più: una Champions League, un Mondiale per club, un campionato olandese, tre Supercoppe d'Olanda, due Coppe d'Olanda, un campionato spagnolo, una Supercoppa di Spagna, un campionato italiano, due Coppe Italia, una Supercoppa italiana, due campionati turchi, tre Supercoppe di Turchia e tre Coppe di Turchia.

 

Vedi anche Olanda, Sneijder si ubriaca e danneggia un'auto: fermato dalla polizia Calcio estero Olanda, Sneijder si ubriaca e danneggia un'auto: fermato dalla polizia

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments