L'ASSALTO

Messi in MLS: Miami pronta a spiazzare Psg e Barcellona

La società di David Beckham fa sul serio per la Pulce che da gennaio è libera di contrattare il proprio futuro

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Lionel Messi in MLS, questa può essere la volta buona. L'Inter Miami di David Beckham fa sul serio e i rumors che da anni avvolgono la squadra della Florida, con cui recentemente ha concluso la propria carriera il Pipita Higuain, iniziano a trovare riscontri concreti. Il contratto di Messi con il Psg è in scadenza e anche se la proprietà qatariota sarebbe disposto a rinnovarlo a peso d'oro, così come il Barcellona lo riporterebbe volentieri a casa, da gennaio i primi interlocutori arriveranno proprio dagli Stati Uniti.

L'entourage della Pulce e i dirigenti dell'Inter Miami si sono dati appuntamento a gennaio - come riporta The Athletic -, ovviamente dopo il Mondiale da provare a vincere con l'Argentina verso cui il pensiero di Messi è completamente orientato.

Rispetto al passato la situazione in casa Miami si è definita meglio con un paio di stagioni di MLS ormai alle spalle in cui è stato possibile commettere errori di gestione e programmazione. Ora l'ambizione della franchigia di cui David Beckham è comproprietario è di diventare un punto di riferimento stellare del campionato nordamericano, sfruttando l'appeal di città e dello Spice Boy per attrarre grandi campioni. Messi, da sempre, è in cima alla lista ma potrebbe anche non essere il solo.

Dopo questa stagione MLS, infatti, Inter Miami si potrebbe trovare senza Designated Player (tre al massimo per rosa) e quindi con tre slot disponibili da riempire con giocatori a cui poter dare un ingaggio altissimo pesando solo in minima parte sul salary cap (mezzo milione di dollari circa). Per questo la reunion americana di Messi e Suarez, come ai tempi del Barcellona, è fattibile dal punto di vista burocratico. Non solo fattibile, ma possibile secondo la ricostruzione di The Athletic visto anche l'annunciato addio di Suarez al Nacional a fine stagione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti