BARCELLONA

Barcellona, Messi fa il mercato: "Lautaro spettacolare, mi piacerebbe che tornasse Neymar"

La Pulce lancia messaggi al club e ai due giocatori, l'estate si preannuncia bollente

  • A
  • A
  • A

"Adoro questa squadra e il posto in cui vivo. Questa è la mia casa". Leo Messi ha rotto il silenzio e con un'intervista esclusiva al Mundo Deportivo ha spento le voci che lo volevano in partenza da Barcellona per il Barçagate che sta scuotendo il mondo blaugrana. Non solo, la Pulce si è spinto oltre e ha mandato chiari messaggi al club in tema di mercato in vista della prossima estate. Parole di elogio per Lautaro Martinez, con cui spera di condividere il campo anche con il club e non solo in Nazionale, e per l'ex compagno Neymar

"Lautaro è spettacolare, impressionante, diventerà un gran giocatore e lo sta dimostrando - l'investitura di Messi per l'attaccante dell'Inter - È bravo nell’uno contro uno, segna molto, si muove bene in area. Ha qualità. È completo. Ha molto in comune con Suarez. Tutti i buoni giocatori si adattano a giocare tra di loro. Luis potrebbe aiutarlo ad adattarsi. Vederli assieme? Vorrei che potessero venire tutti e provare a vincere tutto".

Li vorrebbe tutti Messi e soprattutto ri-vorrebbe Neymar, nonostante un addio burrascoso nell'estate 2017: "Mi piacerebbe molto che Neymar tornasse, è uno dei migliori a livello sportivo. Una persona allegra, sempre contenta, si divertiva dentro e fuori dal campo. Provammo a convincerlo a restare, è normale che il modo in cui se n’è andato non sia piaciuto. Ma ha molta voglia di tornare, si è sempre dimostrato pentito".

Parole pesanti quelle di Messi, parole che fanno tremare Psg e Inter. Marotta ha recentemente dichiarato che il Toro andrà via solo quando lo chiederà lui, ma non è un mistero che il centravanti 22enne sia più che sensibile al corteggiamento del compagno di Nazionale e dei catalani, che inoltre gli riconoscerebbero uno stipendio da top player di 7 milioni di euro netti. 

La prossima estate si preannuncia molto calda sull'asse Milano-Barcellona. Secondo il Corriere della Sera il Barça non sarebbe orientato a versare ai nerazzurri i soldi della clausola (111 milioni) ma, pur disposto a valutare l’argentino anche con una quotazione superiore, intenderebbe inserire nell’operazione alcune contropartite tecniche per effettuare a sua volta una plusvalenza.

Vedi anche Scandalo Barcellona, Bartomeu apre un'indagine interna Calcio estero Scandalo Barcellona, Bartomeu apre un'indagine interna Vedi anche Barçagate, Messi: "Adoro il Barcellona ma questa storia è strana" Mercato Barçagate, Messi: "Adoro il Barcellona ma questa storia è strana"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments