Coppa di Francia, l’allenatore dell’Orléans segue la partita sul trespolo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Spesso si sente dire dagli allenatori che dall'alto la partita si vede meglio, tanto che ormai tutti i grandi team hanno all'interno del loro staff una figura specializzata nell’analisi dei match che di solito si mette in tribuna. Scendendo con le categorie però ci sono club che per via del budget ridotto non possono permettersi un match analyst e allora Didier Ollé Nicolle, allenatore dell’Orléans (squadra di Ligue 2 francese), ha risolto tutti i problemi col solo utilizzo di un trespolo come quello utilizzato dai giudici di tennis. La sua squadra si è qualificata ai sedicesimi di Coppa di Francia battendo 3-2 dopo i supplementari l’Aiglon du Lamentin e le immagini del tecnico in versione giudice di sedia sono presto diventate virali su Twitter.

>
Germania-Olanda, storia di una classica del calcio

Infinita Germania-Olanda, le sei sfide più emozionanti

Dalla finale Mondiale 1974 ai recenti incontri in Nations League: Cruyff, Van Basten, Muller, Matthaus....

Tottenham, inaugurato il nuovo stadio a 9 piani

Tottenham, inaugurato il nuovo stadio a 9 piani

Dopo quattro anni di lavoro, il Tottenham Hotspur Stadium aperto al pubblico: 66.000 spettatori e sei maxi-schermi

Stramilano 2019: la carica dei 60mila

Stramilano 2019 da record: la carica dei 60mila runner

Grande successo per la 48.ma edizione della corsa

Le ragazze di Juve e Fiorentina riempiono lo Stadium

Lo Stadium si tinge di rosa

Le ragazze di Juve e Fiorentina regalano un grande spettacolo

MotoGP, festa Aprilia al Mugello con la sorpresa RSV4 X

Aprilia, che festa al Mugello

Oltre 10mila persone anche per ammirare la RSV4 X

I giornali del 24 marzo

I giornali del 24 marzo

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Le pagelle di Italia-Finlandia

Le pagelle di Italia-Finlandia

Barella e Kean i migliori in campo

Liverpool Legends-Milan Glorie 3-2, decisivo Gerrard

La "bella" va al Liverpool: Milan Glorie battuto 3-2, ma che magia di Pirlo

Gerrard decide il match nel finale dopo la rimonta dei rossoneri con il regista e Pancaro