FORMULA 1

Mercedes, Wolff riapre a Sainz: "Se ci aspetta può essere un'opportunità"

Il team principal tedesco ha parlato della scelta del pilota che nella prossima stagione affiancherà George Russell. E sulla possibilità di vedere Verstappen in Mercedes...

  • A
  • A
  • A
Mercedes, Wolff riapre a Sainz: "Se ci aspetta può essere un'opportunità" - foto 1
© Getty Images

Toto Wolff riapre le porte della Mercedes a Carlos Sainz. In un'intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, il Team Principal della scuderia di Brackley ha aperto a un possibile approdo del pilota spagnolo in Mercedes: "Se ci aspetta può essere un'opportunità. Con Carlos si va sul sicuro, specie se avremo una vettura competitiva: potrebbe aiutarci per il mondiale costruttori. Ci sono molti argomenti a suo favore". Prima, però, c'è il Gran Premio casalingo da disputare: domenica, alle 16, si corre a Silverstone. 

Ancora in attesa di comunicare il sostituto di Lewis Hamilton, che dal 2025 correrà con la Ferrari, il manager tedesco ha spiegato di voler prendersi tutto il tempo necessario per fare una scelta: "Quando abbiamo parlato gli ho detto che non ero sicuro che avrebbe potuto aspettarci, perché non voglio prendere una decisione in fretta. Ma Sainz è ancora una possibilità, ovviamente deve decidere cosa fare con le altre squadre".

Vedi anche Briatore promuove l'arrivo di Sainz in Alpine: "Faremo tutto il possibile per averlo in squadra" Formula 1 Briatore promuove l'arrivo di Sainz in Alpine: "Faremo tutto il possibile per averlo in squadra" Nelle ultime settimane, non sono mancate le voci su un possibile approdo sia di Verstappen che di Lecerc alla guida delle Frecce d'Argento: "Se potessi scegliere tra i due? Leclerc è un pilota Ferrari fino al 2028, mentre Verstappen non si sa bene: teniamo tutte le opzioni aperte". Poi continua: "Max? Non stiamo aspettando un pilota, non l'abbiamo mai fatto. L'obiettivo è avere una macchina più veloce, questo è ciò che possiamo controllare. Penso che sia molto probabile che Max possa restare in Red Bull, ma questo non significa che le cose possano cambiare". 

Vedi anche Ferrari, Vasseur suona la carica in vista del Gran Premio di Gran Bretagna: "Dobbiamo far uscire il potenziale della macchina" Formula 1 Ferrari, Vasseur suona la carica in vista del Gran Premio di Gran Bretagna: "Dobbiamo far uscire il potenziale della macchina" E Alonso? "Naturalmente lo abbiamo preso in considerazione, ma in quel momento Fernando non aveva interesse a guidare per la Mercedes. E in più aveva sul tavolo un contratto a lungo termine con Aston Martin. Questa è la percezione che ho avuto", conclude Wolff. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti