F1 MONACO

Libere Monaco, Hamilton stupito: "Ferrari? Non me l'aspettavo". Verstappen: "Dobbiamo eguagliarli"

Il pilota britannico: "Favoloso vederle lì, più concorrenza c'è e meglio è"

  • A
  • A
  • A

Quando le Ferrari mettono il turbo Lewis Hamilton resta a osservare. Il pilota britannico, che ha chiuso la seconda sessione di libere a Monte Carlo col terzo tempo dietro a Leclerc e Sainz, si è detto stupito dalla prestazione delle Rosse: "E' stata una bella giornata, non mi aspettavo questa prestazione dalla Ferrari ma è favoloso che siano ancora coinvolti. Più concorrenza c'è e meglio è".

"Qui a Monaco devi sempre trovare un bel ritmo. Il grip del nuovo asfalto è ottimo, non mi sarei aspettato neanche questo. Saremo più veloci di due anni fa, ne sono abbastanza sicuro. La macchina è buona, abbiamo fatto buoni progressi con il bilanciamento. Sabato sarà molto vicino contro i nostri avversari e non sarei sorpreso se la Ferrari rimanesse così forte" ha proseguito Hamilton.

Il campione iridato ha poi aggiunto: "Il tempo è fantastico ed è divertente guidare una macchina di Formula 1 qui. Il passaggio fino al casinò, poi nel tunnel e il veloce passaggio in piscina, non perde mai la sua magia, è unico ogni anno. Se poi riesci a fare un buon giro o addirittura a vincere una gara, allora è una sensazione incomparabile".

Anche Verstappen elogia la prestazione del Cavallino Rampante: "Siamo troppo lenti, non un po' ma parecchio direi. Dobbiamo trovare il passo perché tutti sono veloci e noi siamo lontani. Non mi sono sentito a mio agio in macchina oggi, direi che è stato un weekend molto difficile per noi. E' una pista difficile rispetto alle altre, ma oggi la Ferrari ha dimostrato di saperci fare e noi invece di essere in difficoltà con un distacco importante. Abbiamo una giornata libera ed esamineremo tutto, il gap con le Rosse è importante e dobbiamo lavorare per eguagliarli".

Qualche problema anche per Valtteri Bottas, che ha chiuso la sessione col quinto tempo dietro a Verstappen: "Mi manca un po' di confidenza con l’anteriore su questo tracciato. Abbiamo avuto un problema simile in altre piste, soprattutto nelle curve da affrontare a bassa velocità e se non hai il giusto feeling con l’avantreno rischi facilmente di perdere decimi preziosi”.

"Le Ferrari sembrano molto veloci, così come le Red Bull. Non sarà una sfida soltanto tra due team e sarà divertente” ha commentato il finlandese.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments