FORMULA 1

Hamilton risponde ai detrattori: "Vinco per la Mercedes? Merito rispetto"

"Vorrei più gare complicate come in Turchia. C'è un altro pilota che guida la mia macchina, eppure..."

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton è un tipo tranquillo, uno a cui non piacciono le polemiche. Però quando viene attacco si difende, non solo in pista. Così, ha chi pensa che le sue vittorie siano dovute soprattuto alla superiorità della Mercedes, vedi Verstappen, ha risposto per le rime. "Merito rispetto: Vorrei che ci fossero gare più complicate, come quella in Turchia: il più delle volte sarei in grado di dimostrare di cosa sono capace", ha detto a Marca.

Vedi anche Mercedes, Wolff: "Presto l'incontro con Hamilton per il rinnovo" Formula 1 Mercedes, Wolff: "Presto l'incontro con Hamilton per il rinnovo" Il termine di paragone è quel Valtteri Bottas con cui divide il box e che viene sempre, o quasi, messo dietro. "C'è un altro grande pilota che guida la mia macchina e ovviamente non ottiene quel che ottengo io. Sento commenti interessanti da grandi piloti, soprattutto dal passato. Ovviamente servono una grande squadra e una grande macchina, nessuno ha vinto il Mondiale in nessun altro modo", ha ribadito l'inglese.

Difficile dargli torto anche perché sette titoli mondiali non si vincono per caso o per fortuna.

 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments