LE QUALIFICHE

Hamilton: "Pole faticosa". Bottas: "Sono deluso". Verstappen: "Mercedes troppo veloci"

Doppietta Mercedes in prima fila, per il britannico è stata una pole tutt'altro che scontata

  • A
  • A
  • A

E' sempre più l'uomo dei record Lewis Hamilton che, nel fine settimana di Silverstone, conquista pole numero 91 e la settima prima posizione nel GP di casa. Il britannico ha però svelato tutte le difficoltà del pomeriggio: "Prima della qualifica ho apportato qualche modifica, ma ho peggiorato le cose. Ho faticato, a un certo punto mi sono anche girato". Stato d'animo opposto per il compagno Bottas: "Sono un po’ deluso ma vedremo cos’è successo". Si arrende, in un certo senso, la Red Bull di Verstappen: "Bisogna accettare la velocità delle Mercedes".

"Alla fine c'è un grosso distacco fra noi e il terzo posto. Valtteri mi ha spinto al limite, ha fatto un lavoro fantastico. Prima della qualifica ho apportato qualche modifica, ma ho peggiorato le cose. Ho faticato, a un certo punto mi sono anche girato" le parole nel numero 44. Il sei volte campione del Mondo ha poi aggiunto: "Nelle qualifiche serve costruirsi la fiducia, faticavo e ad un certo punto ho cercato di ritrovare la calma e nel Q3 è andata bene. Non è stato scontato. Sarebbe stato bello vedere le persone qui, manca la loro energia, ma spero che siano contenti per quello che ho fatto".

BOTTAS: "DELUSO, SPERO NELLA GARA"

Amaro in bocca per Valtteri Bottas che, nonostante sia riuscito a battere il proprio record in Q2, ha poi visto sfuggirsi dalle mani la pole position: "Sono state ottime qualifiche per me fino al Q3. Mi sentivo a mio agio con entrambe le mescole e fin da subito sono riuscito ad azzeccare tutto. Invece nel Q3 ho iniziato a sbandare con il posteriore, non so come mai. Lewis ha trovato qualcosa in più di me. Questo significa che ha fatto un ottimo lavoro e merita la pole, complimenti a lui. Io sono un po’ deluso ma vedremo cos’è successo".

Vedi anche F1 Silverstone: Hamilton da record, pole numero 91 in carriera Formula 1 F1 Silverstone: Hamilton da record, pole numero 91 in carriera "Gara? Penso che ci saranno opportunità in partenza. Lewis l’anno scorso ha vinto partendo da secondo con una strategia diversa. Penso che ci siano varie possibilità ancora aperte. Sicuramente anche ci sta dietro cercherà di rimescolare le carte" ha concluso il finlandese.

VERSTAPPEN: "MERCEDES TROPPO VELOCI, BISOGNA ACCETTARLO"

Terzo tempo per Max Verstappen che sventola però bandiera bianca davanti allo strapotere Mercedes: "Penso che il mio giro già alla fine del Q2 fosse piuttosto buono, Però credo che già dall’inizio delle qualifiche loro erano troppo veloci. Bisogna accettarlo e cercare di fare il meglio in questa situazione. Per noi ora è il terzo posto quindi sono soddisfatto di questo. Anche dopo l’Ungheria, dove ho dovuto rimontare e dopo tre qualifiche deludenti. Vediamo questa gara. Siamo un po’ più vicini. Non significa che potrò lottare con loro ma almeno ho una possibilità partendo terzo. Vento condiziona, soprattutto con le macchine di questi anni. Sono molto sensibili. Oggi il vento è cambiato rispetto a ieri, per fortuna in modo migliore. Le macchine sono molto divertenti da guidare e molto sensibili qui”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments