F1, Vettel: "Mercedes lontane"

"Importante non aver avuto problemi". Raikkonen: "Non siamo ancora dove dovremmo essere"

  • A
  • A
  • A

In casa Ferrari si resta con i piedi per terra nonostante il buon debutto di Melbourne. "E' stata una buona giornata, senza problemi e non ricordo un venerdì in cui mi è andato tutto così liscio", le prime di Sebastian Vettel con frecciata alla Red Bull. E ancora: "La macchina si è dimostrata affidabile, il lavoro dei test è stato positivo. Più in alto siamo, meglio è, ma si tratta solo di venerdì. Vogliamo stare davanti a più avversari possibili".

"Se puntiamo a chiudere nelle prime cinque posizioni? Vedremo, dipende anche da quanto carburante hanno usato gli altri. Per ora siamo contenti di non aver avuto problemi e di essere sulla strada giusta. Certo le Mercedes sono fuori portata, bisogna essere realisti", ha aggiunto il tedesco. Qualche sorriso in meno per Kimi Raikkonen. "Non ho guidato così bene, solo alla fine durante la simulazione sono andato un po' meglio - il commento del finlandese - . Non è stato tutto perfetto e io non ho guidato al massimo. Comunque non va male, dobbiamo solo mettere assieme le cose e arrivare dove dobbiamo essere. Ma è solo venerdì, vedremo".

"Non voglio parlare del passato, abbiamo fatto dei cambiamenti e vorrei ringraziare le persone che c'erano in precedenza. Ora parliamo del futuro, della situazione attuale". Maurizio Arrivabene, da questa stagione team principal della Ferrari, è soddisfatto dei risultati che la nuova vettura ha conseguiti nei test invernali e nelle prime due sessioni di libere del Gp d'Australia. "Abbiamo lavorato molto insieme ai ragazzi e ho detto molte volte che dobbiamo essere uniti per un obiettivo comune, per lavorare concentrati e con i piedi per terra - ha detto - . Non voglio più sentir parlare di motore, di telaio o di qualunque altra persona. Se perdiamo, perdiamo insieme, se vinceremo, vinceremo insieme. Questo è il mio mantra, è quello che ho detto al team. Li ho visti calmi, impegnati e motivati e questo è importante per noi".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments