Marchionne: "Non soddisfatto"

"In Ferrari ci sono grandi talenti, svilupperanno la macchina"

  • A
  • A
  • A

Il periodo nero della Ferrari non è passato inosservato e gli scarsi risultati nella prima parte del Mondiale di Formula 1 hanno deluso il presidente e il Ceo, Sergio Marchionne: "Mentirei se dicessi di essere soddisfatto -. Speriamo di migliorare nella seconda parte del 2016. Il processo di riallineamento è stato consistente e la scuderia ha fatto un certo numero di cambiamenti. Stiamo sviluppando anche la macchina del 2017".

"Abbiamo deciso di sviluppare le macchine 2016 e 2017 con le nostre competenze interne - ha continuato Marchionne - perché da noi abbiamo talenti fenomenali. E' importante sfruttare le nostre conoscenze ed è quello che stiamo facendo. Mentirei se dicessi di essere soddisfatto, ma spero che ci sia un miglioramento nella seconda parte di stagione".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments