F1 Monaco, Hamilton: "Ho lottato con lo spirito di Lauda"

Il britannico ricorda il pilota austriaco e ammette: "Una delle gare più difficili della mia vita"

Hamilton, AFP

Lewis Hamilton si gode il trionfo a Monte Carlo dopo un GP lungo ed estenuante, in cui ha dovuto difendersi dagli assalti di Verstappen con gomme ormai distrutte: "Probabilmente è stata la gara più difficile che abbia mai fatto - ha detto il leader del mondiale - Ho davvero lottato con lo spirito di Niki. Lui ha avuto una grande influenza nel nostro team e ci ha aiutato ad arrivare al punto in cui siamo".

I pensieri di Lewis sono tutti per il presidente non esecutivo della Mercedes, scomparso martedì scorso a 70 anni: "So che anche lui si toglierebbe il cappello quest’oggi, ci guarda dall’alto. Ho cercato di restare concentrato per renderlo orgoglioso. Questo è stato il mio obiettivo per tutta la settimana. Cercheremo di continuare così per tutto l’anno. Ci manca davvero tantissimo. Le gomme? Erano senza vita, per fortuna il meteo è rimasto sereno, è stato davvero bellissimo. Io non sarei rientrato ai box, mi era capitato qualche anno fa di rientrare e poi di perdere la gara, quindi ho imparato sulla mia pelle che a volte non bisogna rientrare, anche quando c’è una Safety Car. La macchina non curvava, credo che fosse la gomma sbagliata. Se guardate il mio fondo è danneggiato, anche perché ci siamo toccati alla fine della chicane io e Max. Sono fiero di far parte di questa squadra, in queste prime sei gare abbiamo ottenuto qualcosa di straordinario. Sono orgoglioso di fare brillare la stella d’argento e spero di continuare a farlo. Contatto con Verstappen? Si è buttato un po’ tardi, l’ho visto all’ultimo momento, mi ha toccato con l’ala anteriore ma per fortuna è andata bene".

Decisamente opposto l'umore di Bottas, scivolato a - 17 dopo un weekend non esattamente esaltante: "Avevo velocità, la sentivo, ma piccoli episodi mi hanno reso la giornata difficile. Ho dovuto fermarmi  dopo Lewis e ho perso tempo. Max si è avvicinato, mi ha fregato e poi dopo la sosta non mi ha lasciato spazio. Alla fine ho dovuto solo portare la macchina al traguardo".

HAMILTON, FESTA CON TUFFO

TAGS:
Formula 1
Monaco
Monte Carlo
Hamilton
Bottas
Mercedes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X