F1, Gp Italia: Vettel dietro le Mercedes

Non cambia la musica nelle seconde libere a Monza con Hamilton davanti a Rosberg e alla Ferrari del tedesco

Hamilton, Foto Afp

Il venerdì a Monza è delle Mercedes che, dopo aver dominato le prime libere, chiudono davanti a tutti anche la seconda sessione di prove del gran premio d'Italia di Formula 1. Il più veloce è Lewis Hamilton che ferma il cronometro in 1'24"279 e precede di appena 2 centesimi il compagno di scuderia Nico Rosberg. Terzo Sebastian Vettel con la Ferrari che ha dimezzato lo scarto dal leader rispetto alla mattinata.

Il tedesco ha completato 36 giri mentre il leader Hamilton ne ha totalizzati "solo" 27, il minimo se non si contano le 3 tornate di Button, alle prese con problemi alla power unit della McLaren. Alle spalle di Vettel ci sono le due Force India che sul tracciato di Monza possono sfruttare l'enorme accelerazione e velocità sui rettilinei: Perez è quarto mentre Hulkenberg è quinto. Sesta, come al mattino, è l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen, distante poco più di un secondo da Hamilton. Completano la top ten le Lotus di Grosjean e Maldonado e le Williams di Bottas e Massa.

Soltanto 16esimo Fernando Alonso con la McLaren, alle spalle della Toro Rosso di Carlos Sainz e davanti alle due Marussia: lo spagnolo in ogni caso domenica scatterà dalle retrovie della griglia visto che al mattino è stata sostituita la power unit sulla sua monoposto.

TAGS:
F1
Monza
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X