F1, GP Bahrain: Lewis Hamilton trionfa, ma Kimi Raikkonen è 2°

Beffato Rosberg, che si accontenta dell'ultima gradino del podio, dopo una gara perennemente in rimonta. Vettel sbaglia, rompe l'alettone, poi chiude 5° dietro a Bottas

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

MATTEO CAPPELLA

Lewis Hamilton vince il GP del Bahrain, terzo successo stagionale in quattro gare. La strategia Ferrari premia Raikkonen, 2° dopo una gara tutta d'attacco. Beffato nel finale Rosberg, che sbaglia ma completa il podio, dopo aver rimontato nei pit-stop proprio contro la Rossa. Vettel si deve accontentare del 5° posto, dietro alla Williams di Bottas, dopo un'escursione nella sabbia che ha causato la rottura dell'alettone anteriore.

E' il suo anno di grazia. Forse il migliore inizio di Mondiale per Hamilton in carriera. Concentrato e determinato, Lewis, ha messo in pista anche in Bahrain la sua corsa perfetta. Attento a non perdersi, a non strafare, nemmeno nei momenti critici. Ovvero quando nel balletto dei pit stop, proprio una gomma non si è avvitata al primo colpo; rimandandolo in pista nel traffico. Lucido, l'inglese ha martellato giri veloci, ha gestito l'usura dei freni e ha vinto, con +3.3 di vantaggio. Dichiarandosi poi consapevole dei miglioramenti della Ferrari. Anzi, caricato da questa sfida, che gara dopo gara, lo esalta sempre più. Perché vincere con un degno avversario è sempre meglio che trionfare in solitaria. E questo Hamilton lo ha ben capito.

Quindi lotta, lotta serrata tra la Stella e il Cavallino. Con il muretto Rosso in grande forma, che qui ha dimostrato fantasia al potere e strategie versatili. Buone per ogni occasione. E' questo il segreto del secondo posto di Raikkonen, bravo a trovarsi al posto giusto quando invece Rosberg ha sbagliato. Bravo a cavalcare nella parte centrale di gara, gestendo le gomme, prima di montare la mescola d'attacco. Nico, invece, ha dovuto rimontare su Vettel per due volte, dopo una partenza in cui si era già fatto fregare da Kimi. Praticamente bastonato per tutta la corsa, terzo sul podio solo perché Seb ha commesso un peccato veniale. Un errore apparentemente innocuo, che invece ha causato la rottura dell'alettone, costringendolo ad una sosta in più. Stop forzato, che lo ha congelato in quinta piazza dietro alla Williams. Invana quindi l'intensa galoppata per recuperare. Così Vettel si trova ora a -1 da Nico che lo precede nella classifica iridata. Il problema sono però i 28 punti di distacco da Hamilton. Ma il Mondiale è appena cominciato...

LA CRONACA DELLA CORSA - IN TEMPO REALE

LA CRONACA DELLA CORSA - IN TEMPO REALE

BANDIERA A SCACCHI - Hamilton vince il GP del Bahrain, davanti a Raikkonen e Rosberg. Bottas tiene dietro Vettel, 5°. Ricciardo taglia il traguardo 6°, ma esplode il motore della sua Red Bull

56 - Troppa pressione per Nico che sbaglia, va largo, e Kimi ne approfitta per prendersi il secondo posto

54 - Raikkonen si è avvicinato a Rosberg, 1 solo secondo li divide

52 - Hamilton stabilmente al comando, con Rosberg dietro di oltre 5". Spinge ancora forte Raikkonen, che si avvicina a meno di 4", quando mancano 5 giri al termine. Vettel fatica a prendere Bottas

48 - Raikkonen perde per un istante terreno da Rosberg, ma ha oltre 20" di vantaggio sugli inseguitori

46 - Prova il sorpasso Vettel su Bottas, ma Seb fatica e resta in quinta piazza

45 - Raikkonen sta riducendo il gap su Rosberg, lo mette nel mirino. Il secondo posto sembra a portata...

44 - Non è un'impresa facile per la Ferrari sorpassare la Williams

43 - Maldonado con i freni in fumo in pit lane. Problemi grossi per la Lotus 

F1, GP Bahrain: Lewis Hamilton trionfa, ma Kimi Raikkonen è 2°

40 - Incrocio di traiettorie nel traffico, che agevola il sorpasso di Hamilton ai danni di Raikkonen. Lewis si riprende così il comando

37 - Alettone anteriore k.o. per Vettel, costretto a tornare ai box per un cambio extra. Un brutto colpo per il tedesco, che rientra 5° dietro a Bottas

36 - Errore di Vettel, che prima del rettilineo allarga troppo, finendo nella sabbia senza trazione, agevolando così il sorpasso di Rosberg, che torna terzo

35 - Ecco che Rosberg entra ai box, ma esce dietro a Vettel! Per la seconda volta sorpassato ai box. Ci si chiede perché in Mercedes hanno fatto rientrare prima Hamilton e non il tedesco?

34 - Hamilton si ferma per il secondo cambio, rientrando 3° alle spalle di Raikkonen

33 - Anticipa ancora il pit stop la Ferrari, che fa fermare Vettel e rientra 5°

31 - Si ferma Sainz, parcheggiato a bordo pista con la sua Toro Rosso

29 - Alonso è in rimonta, 11°

25 - Maldonado beffa, in uscita dei bo,x Massa e Nasr. Che battaglia!

21 - Lotta serrata per la 10ma posizione tra Nasr e Massa


F1, GP Bahrain: Lewis Hamilton trionfa, ma Kimi Raikkonen è 2°

18 - Si ferma Kimi, che rientra quarto. Il distacco è importante, ma la strategia della Ferrari punta ad un finale tutto d'attacco

17 - Raikkonen è al comando, ma deve fermarsi

16 - Anche Hamilton al pit, problemi di serraggio per una gomma, rientra proprio davanti a Nico

15 - Rosberg ai box per il cambio gomme... esce quarto! La manovra Ferrari ha funzionato

14 - Pit stop di Vettel, anticipato per cercare di andare a recuperare una posizione sulla Mercedes di Rosberg

9 - Sfruttando la scia in rettilineo, all'interno, Rosberg si butta deciso nel tornantino di destra e si prende anche la seconda posizione ai danni della Ferrari

8 - Svarione di Vettel, che finisce largo al tornate e poi deve vedersela con un Rosberg all'attacco, che si fa minaccioso 

4 - Grande duello tra Rosberg e Raikkonen! Sorpasso deciso del tedesco che sfila la terza piazza al finlandese

3 - Maldonado sotto investigazione per aver causato un incidente al via

2 - Massa al momento è rimonta, 16° 

PARTENZA

GP Bahrain start

SEMAFORO VERDE - Hamilton parte bene, Vettel si accoda, ma è Raikkonen che beffa Rosberg nel cambio di traiettoria, tra la prima e seconda curva

Giro di allineamento - Problemi per Massa che viene spinto ai box

GRIGLIA DI PARTENZA - Resta nel box la McLaren di Button, fermata per un problema tecnico al motore e alla power unit 

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

F1: Rosberg non ingrana, è l'inizio di una crisi?

TAGS:
GP
Gara
Bahrain
Ferrari
Mercedes
Red Bull

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X