F1 SPAGNA

F1 Spagna, Leclerc: "Gara perfetta, volevo il podio". Sainz: "Potevo fare di più"

Ottima prestazione del monegasco, lo spagnolo chiude settimo al termine di una gara iniziata non al meglio

  • A
  • A
  • A

Un podio sfumato a Barcellona per Charles Leclerc, che dal primo all'ultimo giro del GP di Spagna ha sperato e lottato a denti stretti per conquistare il terzo posto. Il monegasco è quarto al traguardo, ma per lui una prestazione super che fa ben sperare in vista del GP di Montecarlo: "Abbiamo fatto la gara perfetta, non ci sono stati errori e la strategia è stata perfetta. In partenza ho visto l'opportunità di sorpassare Bottas sulla sinistra ed è andata bene".

"Con le medie ho avuto un buon passo, ho gestito e sinceramente dico che ho sperato di andare sul podio. Mi davano i tempi di Ricciardo, ma io volevo sapere solo quelli di Bottas. Ci ho provato, non ci sono riuscito ma sono contento lo stesso. Sono migliorato rispetto al passato, continuo a lavorare e spero nel podio- ha spiegato il monegasco-. Nonostante non siano arrivati podi, quest'anno siamo messi meglio rispetto alla scorsa stagione quando abbiamo raccolto a volte risultati fortunati. Monaco? Proveremo a conquistare il podio".

Stato d'animo diverso, nonostante il settimo posto, per Carlos Sainz. Il pilota castigliano infatti si è detto contrariato per la brutta partenza che gli ha fatto perdere sin da subito due posizioni: "La partenza non è stata buona, potevo fare qualcosa di più ma ho sentito di aver perso qualcosa. La macchina oggi era facile da guidare, si comportava bene e potevamo fare bene. Manca ancora un po' di velocità nel rettilineo, se fai una brutta partenza non c'è modo di rimontare".

"Devo migliorare le partenze, i pit e le strategie di oggi sono state perfette. La macchina era ben bilanciata, siamo stati forti e potevamo fare top 5. Speriamo di essere così veloci anche a Monaco" le parole di Sainz.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments