F1, Leclerc vola in Austria

Gran tempo del ferrarista, che mette in fila Hamilton, Bottas e Vettel

di
  • A
  • A
  • A

Prove di qualifica per i piloti nelle libere 3 del GP d'Austria di F1. Al Red Bull Ring sono stati abbassati i tempi del venerdì e il più veloce è stato Charles Leclerc, che ha portato la Ferrari sino al crono di 1'03"987. Staccato di un decimo Hamilton, rimasto a lungo sornione. Alle sue spalle l'altra Mercedes di Bottas e poi la Rossa di Vettel, entrambi a due decimi. Poco più dietro Verstappen, ma a mezzo secondo. Top 10 per Giovinazzi e l'Alfa.

Leclerc è stato l'unico a scendere sotto il muro dell'104" avvicinando la pole del 2018 (1'03"130 di Bottas), segno che il feeling c'è e che stavolta la Ferrari non lascerà strada alle Mercedes già allo spegnersi del semaforo. Attenti, però, a Hamilton, che ha evitato di prendersi rischi e di sicuro quando in palio ci sarà la pole (alle 15), non farà sconti a nessumo. I distacchi sono minimi su una pista corta e che offre tante possibilità di sorpasso. Insomma, si annuncia un GP divertente.

Magari anche grazie a Max Verstappen, non troppo lontano dai "Fab Four" e deciso a ripetere il successo dello scorso anno. Rimasto improvvisamente senza potenza dopo pochi minuti, Pierre Gasly è comunque riuscito a percorrere qualche buon giro, allontanando le ombre in vista delle qualifiche dopo un venerdì finalmente positivo.

Ancora un bravo a Lando Norris e Antonio Giovinazzi, capaci di chiudere tra i primi dieci, mentre Kimi Raikkonen ha fatto registrare il 13° tempo. Ancora in difficoltà Daniel Ricciardo solo 17° e ben distante dal compagno di team Nico Hulkenberg.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments