Calcio ora per ora

ZILLIACUS NEGA: "NESSUN MANDATO D'ARRESTO"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Thomas Zilliacus, imprenditore e accostato all'Inter nei mesi scorsi nelle vesti di possibile acquirente, ha emesso un comunicato stampa per mezzo della propria società con l'obiettivo di smentire quanto circolato ieri in merito a un presunto mandato d'arresto che lo coinvolgerebbe. "Il 21 febbraio 2024, The Straits Times, un quotidiano mainstream di Singapore, ha pubblicato un articolo in cui si affermava che contro erano stati emessi un mandato di arresto di Singapore e un avviso rosso dell'Interpol contro Thomas Zilliacus, Articoli simili sono stati riportati in altre importanti pubblicazioni in altre giurisdizioni - si legge -. L'articolo affermava che le forze di polizia di Singapore ("SPF") avevano affermato che il signor Zilliacus si era rifiutato di tornare Singapore. 1) Mister Zilliacus nega con forza tutte le accuse pubblicate nell'articolo. 2) Zilliacus non si è mai rifiutato di tornare a Singapore quando gli è stato richiesto dalla Singapore Police Force (SPF): ha sostenuto vari colloqui. Dal 2020, il signor Zilliacus soffre di una seria condizione medica per cui al momento non ci sono cure. Dopo averla resa nota alla SPF, quest'ultima non solo ha esteso la sua cauzione, ma ha anche deciso di non chiedere al signor Zilliacus di tornare a Singapore...".  

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti