YOUTH LEAGUE

Youth League: quaterna Atletico Madrid, agli ottavi anche Lione e Rennes, i rigori premiano Dinamo Zagabria e Salisburg

Le squadre provenienti dai gironi delle italiane (Juventus, Atalanta e Napoli) vincono tutte i rispettivi spareggi

  • A
  • A
  • A

L'Atletico Madrid, secondo dietro la Juventus nel Gruppo D dei gironi di Youth League, accede agli ottavi: netto il successo per 4-0 nello spareggio con i Rangers di Glasgow. Passano il turno ai rigori la Dinamo Zagabria (battuta nel girone C dall'Atalanta) e il Salisburgo (giunto alle spalle del Liverpool nel raggruppamento E, chiuso dal Napoli): ko vanno Dinamo Kiev e Porto. Avanti anche Lione, Rennes, Midtjylland e Stella Rossa.

L'Atletico Madrid si mette alle spalle la delusione per aver concluso il girone della Youth League in seconda posizione dietro la Juventus (decisivo il doppio scontro diretto con vittoria bianconera sia a Madrid che a Vinovo) e accede agli ottavi di finale sbancando senza particolari grattacapi il Firhill Stadium di Glasgow: i Rangers perdono infatti per 4-0, ritrovandosi in svantaggio già al 6' (in gol Maroto) e subendo poi le reti di Quintana Nacho (48'), Soriano (78') e Maldonado (89'). Passano gli spareggi anche tutte le altre squadre provenienti dai gironi con le italiane. La Dinamo Zagabria, seconda dopo un duro testa a testa con l'Atalanta, è costretta allo 0-0 in Ucraina dalla Dinamo Kiev, ma prevale nella lotteria finale per 4-3 (decisiva la trasformazione di Karrica dopo l'errore di Voloshyn). Ancora più al cardiopalma il passaggio del Salisburgo: la trasferta sul campo del Porto termina 1-1 (segna Seiwald al 23', pareggia dal dischetto Vieira al 39'), poi servono ben 18 rigori per stabilire un vincitore. Gli austriaci sperano quando Valente sbaglia e Susic realizza, gli errori di Adamu e Affengruber rimettono in carreggiata i lusitani e così è il brasiliano Nunes Silva a decidere la sfida dopo l'errore di Meixedo: 8-7 l'incredibile finale. Eliminato invece il Lille, a sua volta battuto ai rigori dal Midtjylland proveniente dai Play Off Vincenti (la partita era terminata sul punteggio di 1-1).

Ai rigori passa anche la Stella Rossa: i serbi non vanno oltre lo 0-0 in Moldova contro lo Sheriff Tiraspol, poi passano per 4-2 dopo gli errori di Cesnocov e Ignatov (decisiva la trasformazione di Mitrovic). Al 90' finisce invece 1-1 tra Rennes e Club Brugge: per i bretoni a segno Francoise al 17', pareggia dal dischetto De Wolf al 61', poi ai rigori è decisivo l'errore di De Cuyper per i belgi. Vince invece per 3-1 il Lione sul campo del Real Saragozza, riuscendo a rimontare l'iniziale vantaggio siglato da Tarroc al 28'. Nella ripresa Gouiri firma l'1-1 al 69', ma il gol qualificazione è siglato da Thomas all'80'. Lo stesso Gouiri a tempo scaduto rende ancora più rotonda la vittoria transalpina.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments