Calcio ora per ora

Venezia, Soncin: "emozione contro Mourinho, ce la giochiamo"

"La squadra che vince è una bella iniezione di fiducia per tutto il

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"La squadra che vince è una bella iniezione di fiducia per tutto il gruppo. Una vittoria permette di alzare il livello di tutti, riporta entusiasmo non solo per chi e' partito, ma anche per quelli che sono entrati e hanno fatto molto bene dando il loro contributo. Una vittoria e' la somma del contributo di tanti elementi dentro e fuori dal campo". Esprime fiducia nel prossimo impegno di campionato, che vede il Venezia in trasferta contro la Roma, il neo tecnico dei lagunari, Andrea Soncin. La vittoria in extremis con il Bologna tiene aperta solo la porta della matematica nella corsa alla salvezza. "Andiamo in un grande stadio con una grande squadra, veniamo da una vittoria e vogliamo continuare - afferma Soncin - Solo cosi' possiamo arrivare all'ultima giornata con quella speranza che stiamo cercando". Il testa a testa con Mourinho stimola i lagunari, dopo il 3-2 dell'andata: "Incontrarlo sara' una grande emozione, un orgoglio - prosegue l'allenatore dei veneti - e' uno dei piu' titolati della storia, un grande allenatore e comunicatore, c'e' solo da imparare. Pero' in campo vanno i giocatori, quindi confido in quello che stanno facendo i ragazzi e nello spirito di questi giorni". Al Venezia non piace pero' la tempistica uscita dal calendario: la Salernitana giochera' prima, fattore che puo' condizionare. "Siamo esseri umani e le situazioni esterne vanno a condizionare le emozioni. Tuttavia penso ci aspetti una partita di altissimo livello, in uno stadio pieno, e poi se vogliamo vedere il rovescio della medaglia, potrebbe anche essere un vantaggio".