Calcio ora per ora

Toni: "Scamacca forte e in fiducia, e' cresciuto"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

"Scamacca e' un giovane forte, brava l'Atalanta a crederci e anche mister Gasperini perche' nei momenti di difficolta' l'ha lasciato fuori, l'ha fatto crescere e adesso e' tornato a livelli importanti. Scamacca o Retegui per l'Italia? Dipendera' dal mister da Spalletti, pero' secondo me adesso Scamacca ha fatto gol importanti che gli hanno dato ancora un po' di fiducia". Cosi' Luca Toni, campione del mondo nel 2006 con l'Italia, dice la sua su Gianluca Scamacca a margine dell'EA7 World Legends Padel Tour organizzato a Roma. Poi, sulla Roma, sua ex squadra, ammette che "bisogna dare fiducia a De Rossi, da quando ha preso la squadra secondo me non ha fatto male. Peccato per come e' finita in Europa League - continua -, c'e' stata questa possibilita' della Champions, ma ci sono anche state squadre che sono andate piu' forte. Lukaku? Ha aiutato molto la squadra e la fa respirare. Ci sono dinamiche di soldi, ma e' un centravanti che sposta gli equilibri". Parlando sempre di attaccanti, poi, Toni dice la sua anche su Joshua Zirkzee, definito "un attaccante forte, ma per fare la prima punta deve iniziare a fare piu' gol, perche' nelle big il centravanti deve superare 15-20 gol". Infine un pensiero su Allegri, esonerato dalla Juventus dopo la sfuriata in finale di Coppa Italia. "Ha raggiunto gli obiettivi che la Juve sinceramente doveva raggiungere. Ha buttato giu' tanto nervosismo e alla fine e' esploso. Vediamo adesso chi prenderanno", le parole di Toni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti