Calcio ora per ora

spezia, gotti: "verde titolare contro la roma"

L'utilizzo di Verde dal primo minuto e' "la soluzione piu' logica, a

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

L'utilizzo di Verde dal primo minuto e' "la soluzione piu' logica, a maggior ragione per una partita in casa contro questo avversario". Lo ha detto Luca Gotti, tecnico dello Spezia, in vista della partita di domenica contro la Roma. Liguri reduci da cinque risultati utili consecutivi, ma anche da una settimana ricca di impegni e novita'. Oltre alla sfida di Coppa Italia in casa dell'Atalanta di giovedi' scorso, la notizia della cessione di Kiwior all'Arsenal e del problema fisico che fermera' il capocannoniere Nzola per almeno due settimane. Al suo posto giochera' Verde accanto a Gyasi. "Non avevo intenzione di farlo cominciare domani e per quello l'ho tenuto in campo tutta la partita con l'Atalanta - ha confessato Gotti -. Affrontiamo un avversario che ha fatto piu' punti in trasferta che in casa e che ha fatto piu' del 50% dei suoi gol da fermo. Hanno struttura fisica importante , la Roma e' fortissima in queste situazioni da calcio da fermo". Con Kiwior gia' a Londra per le visite mediche, la difesa deve fare a meno anche di Nikolaou squalificato. "Sono cose del calcio - ha detto Gotti -. Devi cambiare situazioni che stavano funzionando, come linee e tempi di gioco. Cambiando i giocatori, cambi le caratteristiche e non hai molto tempo per preparare le cose adeguatamente rispetto a una partita cosi' importante. Pero' sono contento per Kiwior e per l'opportunita' di carriera che gli si e' creata. Ci sono allenatori che chiedono rinforzi e acquisti, lamentandosi in continuazione. Io non lo faro' mai". I rinforzi pero' sono in arrivo. In settimana hanno firmato Cipot, Krollis e il portiere Marchetti. In dirittura d'arrivo l'acquisto di Wisniweski dal Venezia, si segue Botheim della Salernitana. "Ci vuole sempre tempo per amalgamare i nuovi. Provi ogni giorno a migliorare giocatori e squadra ma di fatto non godi appieno dei frutti del lavoro perche' ogni volta e' una ripartenza e un riadattarsi. Io non faccio il mercato, quando mi viene chiesto do la mia opinione e il resto e' calcio chiacchierato. Poi c'e' il calcio vero e quello ci dara' la risposta". Tuttavia Gotti non firma per un pareggio contro la squadra di Mourinho, che segnerebbe pur sempre il sesto risultato utile consecutivo. "Dobbiamo andare in campo per fare punti come sempre. Le cose si posso anche complicare, ma lo Spezia deve cercare di fare punti e non si puo' accontentare di sconfitte onorevoli. Dobbiamo sfruttare al massimo le forze dei ragazzi che ci sono".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti