Calcio

"La squadra aveva dimostrato di giocare un buon calcio. Anche con la Juve si è evidenziata una squadra in salute. Sono contento di cio' che sta facendo. Il problema è che bisogna fare punti e sarà una costante perché di tempo non ce ne è. La speranza è quella di accorciare ben presto le distanze dalle nostre avversarie". Queste le parole di Gigi Di Biagio, tecnico della Spala, alla vigilia della sfida contro il Parma al 'Tardini'. "Il Parma è di altissimo livello, ha giocatori importanti e un suo modo di giocare che mette in difficoltà tutte le squadre. Ma come tutte ha dei punt deboli e bisogna colpire in quel senso", ha aggiunto. "Contro la Juve abbiamo dimostrato un coraggio incredibile mettendo in difficoltà un blasone così importante. Si è rischiato di soccombere e invece abbiamo tenuto botta. Dobbiamo però essere più continui nell'arco della gara", ha aggiunto Di Biagio. "Giocare a porte chiuse sarà una situazione surreale. Bisogna stare attenti a parlare perché si sentirà tutto, ma al di là di questo c'è poco da ridere. La situazione non è bella, sportivamente è brutta e umanamente preoccupante. Speriamo si possa risolvere a breve questo problema da non sottovalutare. Come la vivono i giocatori? Il campo ci dà la possibilità di non pensare a quello che accade all'esterno e questo ci dà la possibilità di giocare in maniera spensierata", ha concluso.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A