FROSINONE-LIVORNO 1-0

Serie B: rigore di Ciano e il Frosinone respira, Livorno sconfitto 1-0

La squadra di Nesta crea, sbaglia dal dischetto con Dionisi prima di trovare un successo pesante all'89'

  • A
  • A
  • A

Il Frosinone sbaglia un rigore con Dionisi al 54’, ma grazie a un altro tiro dal dischetto realizzato da Ciano all’89’ batte il Livorno in una sfida fondamentale per provare a sollevarsi dalle zone più brutte della classifica. La squadra di Nesta spinge per gran parte della partita e nel primo tempo colpisce anche una traversa con il colpo di testa di Capuano. Frosinone che vincendo sale a 9 punti, Livorno che resta ultimo a 4.

Frosinone e Livorno hanno bisogno di vincere per cercare di dare un volto diverso al loro inizio di stagione. Buoni ritmi e voglia di andare in avanti vivacizzano il primo tempo, con i toscani che per primi si rendono pericolosi. Marras sguscia tra due avversari e mette indietro, Gasbarro incrocia, ma trova Bardi. Frosinone che si scuote e inizia a infilare situazioni importanti, con il Livorno costretto a contenere sempre più con il passare dei minuti. Ciano tutto solo da pochi metri appoggia tra le braccia di Zima, Rohden impegna in diagonale il portiere del Livorno, salvato dalla traversa sul colpo di testa nel finale di Capuano.

Frosinone che ricomincia con la stessa convinzione del primo tempo e si trova tra le mani un calcio di rigore quando Boden colpisce sul piede Beghetto in area. Dal dischetto al 54’ Dionisi incrocia, Zima si allunga e cancella il possibile vantaggio della squadra di Nesta che però insiste e con il subentrato Novakovich in diagonale chiama ancora una volta Zima all’intervento per allontanare la minaccia. Toscani che faticano a interrompere l’iniziativa della squadra di Nesta e sono costretti alla fase difensiva. Su uno degli ultimi palloni in mezzo, poi, Brighenti stacca, Morganella tocca con un braccio e per l’arbitro è ancora rigore. Questa volta calcia Ciano che all’89’ spiazza Zima, con Dionisi dalla panchina tra i primi ad esultare. Ci sono anche i guanti di Bardi sul successo del Frosinone, Murilo ci prova da posizione defilata senza sorprendere il portiere di casa che così certifica una vittoria importante per il Frosinone e per Nesta. 
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments