ROMA-NAPOLI 0-2

Serie A, Roma-Napoli 0-2: Mertens scatenato all'Olimpico

Doppietta del belga che tocca quota 100 gol in A con gli azzurri e tre punti d'oro nella lotta Champions

  • A
  • A
  • A

Nel posticipo della 28.a giornata di Serie A, il Napoli ha vinto 2-0 in casa della Roma conquistando tre punti d'oro nella corsa a un piazzamento Champions. Protagonista assoluto Dries Mertens, autore di una doppietta che lo ha portato a toccare quota 100 gol in Serie A con la maglia azzurra. Vantaggio al 27' con un calcio di punizione che sorprende Pau Lopez sul suo palo, poi il raddoppio al 34' di testa. Nella ripresa palo di Pellegrini.

LA PARTITA

C'è un'immagine dall'Olimpico che più di ogni altra potrebbe riassumere questa partita: è la panchina del Napoli, sorridente in pieno recupero del secondo tempo, tutta in piedi ad incitare i compagni in campo. Sorrisi per i tre punti in casa della Roma con un 2-0 che ne certifica la superiorità dopo il poker dell'andata, ma anche per aver vinto il secondo scontro diretto consecutivo in chiave Champions, in trasferta, senza subire gol. Tutto questo e la classifica che, con una partita infinita da recuperare, è tornata a farsi più che interessante. Dall'altra parte la Roma e il grosso limite degli scontri diretti sotto la guida di Paulo Fonseca: ancora una volta i giallorossi non sono stati all'altezza dell'impegno, travolti nel gioco e nel risultato con altri due gol al passivo.

La polemica per il mancato impegno infrasettimanale della squadra di Gattuso resterà sullo sfondo, ma nelle gambe e nella testa della Roma più che le fatiche per la trasferta di Kiev - che in parte può avere inciso, senza dubbio - si è insediato quel timore che la squadra giallorossa per tutto il campionato ha messo in campo al cospetto delle dirette concorrenti per un piazzamento nelle parti più nobili della classifica. Ne è uscita una squadra contratta, intimidita dalla pressione del Napoli e completamente slegata tra centrocampo e attacco dove i palleggiatori di Gattuso hanno fatto il bello e il cattivo tempo. Protagonista assoluto Dries Mertens che, dopo essersi divorato un contropiede litigando col pallone, ha infilato la doppietta che lo porta a 100 gol con la maglia del Napoli in Serie A in una maniera insolita, beffando prima Pau Lopez sul suo palo direttamente da una punizione dal limite e poi di testa, libero davanti alla porta sguarnita di insaccare l'assist di Politano. Il tutto con un regista offensivo d'eccezione, Piotr Zielinski più che ispirato.

La reazione della Roma è arrivata nella ripresa, senza cambi all'intervallo, ma con la forza dei nervi e dell'orgoglio piuttosto che per vere idee tattiche e di gioco. L'unica vera occasione è arrivata grazie a un regalo di Koulibaly in uscita bassa con un palo centrato da Pellegrini, per il resto tante chances potenziali svanite al momento del dunque, un po' come sembra poter essere il campionato della Roma. Crollata ancora una volta, con un Napoli esaltato e in piena corsa per la Champions.

--
LE PAGELLE 

Mertens 7,5 - Entra nell'élite dei centenari del gol con la maglia del Napoli in Serie A con una doppietta insolita, prima direttamente su punizione e poi di testa. Dopo un inizio complicato con qualche problema tecnico, si scatena nel tridente.

Zielinski 7 - Il primo tempo perfetto del Napoli è in buona parte merito della sua tecnica e del suo senso tattico. Tocchi rapidi, veloci che ribaltano l'azione e mandano in tilt il centrocampo giallorosso.

Koulibaly 6,5 - Tiene corta la squadra giocando sempre d'anticipo. Prova anche qualche sortita offensiva senza mai perdere di vista l'avversario. Con un errore in disimpegno però regala un'occasione alla Roma che Pellegrini stampa sul palo.

Cristante 5 - Riproposto centrale difensivo da Fonseca, mostra i suoi limiti nel ruolo che forse sta imparando ma che non è il suo. In difficoltà su Mertens, se lo perde completamente nel raddoppio in uno dei diversi movimenti sbagliati.

Lopez 4,5 - Ha delle colpe su entrambi i gol di Mertens. Prima sbaglia qualcosa tra barriera e piazzamento tra i pali sulla punizione vincente del belga, poi è indeciso nell'uscita nell'azione del raddoppio.

Dzeko 5 - Prova a dare un senso al gioco della Roma coi suoi movimenti, ma la pericolosità in campo non arriva.

--
IL TABELLINO

ROMA-NAPOLI 0-2
Roma (3-4-2-1)
: Lopez 4,5; Mancini 5,5, Cristante 5, Ibanez 5,5; Karsdorp 6, Diawara 5,5 (21' st Villar 6), Pellegrini 6 (38' st Kumbulla sv), Spinazzola 5,5; Pedro 5 (21' st Perez 5,5), El Shaarawy 5,5; Dzeko 5 (21' st Mayoral 5,5). A disp.: Mirante, Fuzato, Fazio, Santon, Calafiori, Reynolds, Pastore. All.: Fonseca 5.
Napoli (4-2-3-1): Ospina 6; Hysaj 6,5, Maksimovic 6 (41' st Manolas sv), Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Ruiz 6,5, Demme 6; Politano 6 (28' st Lozano 6), Zielinski 7 (28' st Elmas 6), Insigne 6,5 (41' st Bakayoko sv); Mertens 7,5 (21' Osimhen 6). A disp.: Meret, Contini, Cioffi, Zedadka, Costanzo. All.: Gattuso 7.
Arbitro: Di Bello
Marcatori: 27' Mertens, 34' Mertens
Ammoniti: Ibanez, Mancini, Diawara, El Shaarawy, Villar (R); Zielinski, Osimhen (N)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

Dries Mertens è solo il 3° giocatore del Napoli a segnare 100 gol in Serie A, insieme a Marek Hamsik (100) e Antonio Vojak (102).
Considerando solo gli incroci tra le prime sette squadre attualmente in classifica, solo l'Inter (18 in 9 match) ha guadagnato più punti del Napoli (15 in 9 gare) - la Roma invece ha raccolto solo 3 punti in 9 partite, almeno 8 in meno di qualsiasi altra.
Mertens è il 3° giocatore del Napoli a segnare una doppietta contro la Roma in Serie A nel primo tempo dopo Antonio Vojak nel 1929 e Carlo Biagi nel 1938.
Prima di Dries Mertens, l'ultimo giocatore del Napoli che aveva segnato su punizione diretta in Serie A era stato Insigne nel match d'andata proprio contro la Roma, lo scorso novembre.
Prima di Mertens, l'ultimo giocatore del Napoli che aveva segnato sia su punizione diretta che di testa nello stesso match di Serie A era stato Edinson Cavani nel marzo 2013 (v Torino).
Mertens (33 anni e 320 giorni) è il 4° giocatore più anziano del Napoli a segnare una marcatura multipla in Serie A, dopo Llorente, Krieziu e Clerici.
L'ultimo gol di Mertens su punizione diretta in Serie A risaliva ad aprile 2019 contro il Frosinone.
Dal suo arrivo al Napoli nel 2013/14, solo Dybala (10) e Kolarov (7) hanno segnato + punizioni dirette di Mertens (6) tra i giocatori attualmente in Serie A.
8° gol di Mertens contro la Roma in campionato, solo contro Bologna (11) e Cagliari (10) ha segnato di più in Serie A.
Dries Mertens ha segnato cinque gol in trasferta contro la Roma in Serie A, contro nessun'altra squadra ha fatto meglio fuori casa.
Il Napoli ha vinto entrambe le sfide stagionali di Serie A contro la Roma per la prima volta dal 2010/11.
Il Napoli ha schierato una formazione titolare con un'età media di 29 anni e 66 giorni, il suo XI iniziale più anziano in Serie A a partire da aprile 2018 (29 anni e 322 giorni v Milan).
Partita numero 50 per Diego Demme con la maglia del Napoli, contando tutte le competizioni.
Presenza numero 50 per Pau López in Serie A.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments