Serie A, Bologna-Genoa 1-1: Lerager risponde a Destro

Ottimo punto per la squadra di Prandelli in chiave salvezza, 4 punti in due gare per Mihajlovic

di MARCO MUGNAIOLI

Un punto fondamentale in chiave salvezza per il Genoa, che nel lunch match della 23esima giornata di Serie A pareggia 1-1 sul campo del Bologna e mantiene 7 punti di vantaggio sugli emiliani, oltre allo scontro diretto a favore. Padroni di casa in vantaggio dopo 16' col primo gol in campionato di Destro, il pareggio del Grifone arriva alla mezz'ora grazie alla zuccata di Lerager, alla sua prima rete italiana. Nel finale decisivo Radu su Danilo, per il Grifone un pareggio importantissimo.

Serie A, Bologna-Genoa 1-1: Lerager risponde a Destro

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Un punto fondamentale in chiave salvezza per il Genoa, che nel lunch match della 23esima giornata di Serie A pareggia 1-1 sul campo del Bologna e mantiene 7 punti di vantaggio sugli emiliani, oltre allo scontro diretto a favore. Padroni di casa in vantaggio dopo 16' col primo gol in campionato di Destro, il pareggio del Grifone arriva alla mezz'ora grazie alla zuccata di Lerager, alla sua prima rete italiana. Nel finale decisivo Radu su Danilo, per il Grifone un pareggio importantissimo.

>

LA PARTITA

Qualche problema di infermeria per Mihajlovic, che deve fare a meno del nuovo arrivato Lyanco in difesa e anche di Santander, uscito acciaccato dal match di San Siro contro l'Inter : chance dal 1' per Destro, titolare anche Edera al posto di Sansone, pure lui non al meglio. Prandelli risponde con una formazione praticamente identica a quella che ha pareggiato contro il Sassuolo, le uniche novità sono Gunter per lo squalificato Romero in difesa e Veloso al posto del febbricitante Rolon a centrocampo. Confermato il tridente Lazovic-Sanabria-Kouamé.

Inizio prudente del Genoa, che fa possesso palla, attacca soprattutto a sinistra, ma non affonda. Veloso ci prova da fuori ma spara altissimo, Poli replica ma mette a lato (7'), poi col passare dei minuti cresce il Bologna, che prova a giocare palla a terra e al 16', alla prima occasione, passa: Poli inventa un assist al bacio per la testa di Destro, che approfitta dell'uscita incerta di Radu e sblocca la partita segnando il suo primo gol stagionale. Il vantaggio dà fiducia ai padroni di casa, che al 23' hanno anche la chance per il raddoppio, ma Destro non arriva in tempo sul cross di Edera. Qualche minuto per aggiustarsi e il Genoa inizia a pressare alto e torna a rendersi pericoloso, doppia occasione in un minuo per Sanabria, ma Skorupski gli dice di no con un grande intervento (30'). Il portiere del Bologna non può nulla però al 33', quando Lerager svetta di testa sul corner di Lazovic, ruba il tempo a Gonzalez e di testa firma i pari. Nel finale della prima frazione meglio il Bologna, che ha anche un paio di occasioni per tornare in vantaggio, ma si va al riposo sull'1-1.

La ripresa inizia con gli stessi 22 in campo e con il Bologna pericolosissimo con Edera, il cui tiro dal limite viene respinto da Radu non senza difficoltà (3'). Il Dall'Ara si scalda e spinge i padroni di casa, Gunter pasticcia e regala l'ennesimo corner, sugli sviluppi del quale è ancora attento il portiere ospite. Dopo un quarto d'ora nella ripresa Mihajlovic richiama in panchina un esausto Destro per inserire Santander, ma a rendersi pericoloso è il Genoa, che ci prova da fuori con Radovanovic. Meglio gli ospiti nella parte centrale del secondo tempo, Kouamé di testa costringe Skorupski a un grande intervento, poi ci prova Criscito da fuori (22'). Il Bologna va alla ricerca di una scossa inserendo anche Sansone (al posto di Edera), ma il Genoa si copre con ordine e prova a fare male in ripartenza, Veloso da fuori mette i brividi ai tifosi di casa, ma il suo tiro termina sul fondo (28'). Nel finale il Bologna spinge alla ricerca del gol vittoria e colleziona corner, Soriano ci prova dal limite ma spara troppo alto, Danilo colpisce la traversa di testa, poi Radu si supera sul suo destro, ma il Genoa si difende con tutti gli effettivi e porta a casa un risultato fondamentale in chiave salvezza.

LE PAGELLE

Destro 7 - Beneficia del cambio in panchina, ritrova una maglia da titolare e ringrazia Mihajlovic con il gol del vantaggio, il primo stagionale per lui. Sostituito dopo un'ora perché stremato.
Palacio 6,5 - Come a Milano gioca una gara di grande intensità, lavora tantissimo per la squadra e con la sua la tecnica fa la differenza. Ammonito, era diffidato, salterà la trasferta di Roma. 
Poli 6,5 - Oltre alla solita quantità a centrocampo, dimostra di avere un'ottima intesa con Mattia Destro, è suo l'assist per il gol del vantaggio. Skorupski

Radu 6 - Colpevole sul gol del vantaggio di Destro per un'uscita avventata, ma poi si riprende e salva il risultato sia in apertura di ripresa sia alla fine su Danilo.
Gunter 5 - Torna titolare al posto dello squalificato Romero dopo tanto tempo e si vede: tante imprecisioni, spesso in difficoltà, per sua fortuna i suoi errori non sono decisivi.
Lerager 7 - Il suo primo gol italiano regala al Grifone un punto fondamentale in chiave salvezza, in generale gioca una gara ordinata e non tira mai indietro la gamba.

IL TABELLINO

BOLOGNA-GENOA 1-1

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 6,5; Mbaye 5,5, Danilo 6, Gonzalez 5,5, Mattiello 6; Poli 6,5 (30'st Dzemaili 6), Pulgar 5,5; Palacio 6,5, Soriano 5,5, Edera 6 (25'st Sansone 5,5); Destro 7 (15'st Santander 6). A disp: Da Costa, Dijks, Helander, Calabresi, Nagy, Krejci, Donsah, Svanberg, Dzemaili, Santander, Sansone, Falcinelli. All: Mihajlovic

GENOA (4-3-3): Radu 6; Biraschi 6, Gunter 5, Zukanovic 5,5, Criscito 6; Radovanovic 6, Veloso 6 (35'st Bessa sv), Lerager 7; Lazovic 6 (37'st Pereira sv), Sanabria 5,5, Kouamé 5,5 (45'st Pezzella sv). A disp: Marchetti, Jandrei, Pereira, Pezzella, Lakicevic, Rolon, Candela, Rovella, Bessa, Dalmonte, Pandev, Schafer. All: Prandelli

Arbitro: Rocchi
Marcatori: 16' Destro (B), 33' Lerager (G)
Ammoniti: Palacio, Mbaye, Dzemaili (B), Lazovic, Sanabria (G)
Espulsi:

LE STATISTICHE

Quattro punti in due partite è il miglior parziale per il Bologna in questo campionato.
Mattia Destro non segnava per il Bologna in Serie A da 351 giorni, l'ultimo gol fu proprio contro il Genoa (24/02/2018).
L’attaccante del Bologna Mattia Destro ha segnato dopo un digiuno di 580 minuti in Serie A.
Il Bologna ha segnato in casa dopo quattro partite interne senza reti in Serie A.
Il Genoa è rimasto imbattuto per tre partite di campionato per la prima volta da aprile 2018 (1V, 2N).
Darko Lazovic ha preso parte a tre degli ultimi quattro gol del Genoa in Serie A, con una rete e due assist.
Nella sua presenza numero 50 con la maglia del Bologna, Andrea Poli ha fornito il suo primo assist in rossoblù in Serie A.
Primo gol in Serie A per Lukas Lerager, con la sua quarta conclusione per il Genoa nel massimo campionato.

TAGS:
Calcio
Serie a
Giornata 23
Lunch match
Bologna
Genoa
Mihajlovic
Prandelli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X