IL POSTICIPO

Serie B: Chievo-Salernitana 2-0, una doppietta di Giaccherini fa respirare Marcolini

Il trequartista sblocca la gara su rigore nel primo tempo e si ripete al 70': veneti a -1 dalla zona playoff, Ventura rimane quinto

  • A
  • A
  • A

Il posticipo della 24esima giornata di Serie B sorride al Chievo, che al Bentegodi batte 2-0 la Salernitana e torna a vincere dopo un mese di astinenza. Sono dei veneti le occasioni migliori di una gara decisa da Giaccherini: il trequartista sblocca il risultato su rigore al 28' e al 70' raddoppia su assist di Djordjevic, prima di uscire tra gli applausi del pubblico. La squadra di Ventura rimane quinta e si ferma dopo quattro risultati utili di fila.

L'immagine della gara sta tutta nell'esultanza dell'1-0: Giaccherini trasforma un calcio di rigore e si fa più di metà campo per raggiungere il suo allenatore Michele Marcolini, la cui panchina negli ultimi giorni è stata messa in discussione per i risultati non soddisfacenti del suo Chievo, che nelle ultime tre partite aveva collezionato due pareggi e una sconfitta, e non vinceva dal 18 gennaio. Il cliente non è dei più facili: la Salernitana di Gian Piero Ventura è squadra in forma che non occupa per caso il quinto posto. Ma in campo c'è quasi solo il Chievo, che sfiora il vantaggio con un destro di Segre e tiene il pallino del gioco. Al 28' il primo episodio importante: errore dell'ex di turno Jaroszynski, che si fa bruciare in velocità da Djordjevic e lo trattiene in area. È ammonizione con rigore: Giaccherini spiazza Micai e trasforma in maniera impeccabile, Ventura scuote la testa per l'ingenuità del terzino polacco. Djuric ha sulla testa la palla dell'1-1, ma non inquadra lo specchio della porta da ottima posizione. Semper, in pratica, non deve correre altri brividi: la reazione della Salernitana è troppo timida ed è anzi il Chievo a trovare il raddoppio al 70', quando in una ripartenza Djordjevic si stacca sulla sinistra e mette in mezzo un pallone scagliato in rete di prima intenzione da Giaccherini, che trafigge Micai sul palo destro. Ventura, che nel corso della partita ha dovuto rinunciare a Cicerelli e Lombardi per infortunio, non ha cambi e guarda quasi inerme la squadra trascinarsi fino al fischio finale. In classifica, Chievo nono a quota 34, a -1 dalla zona playoff. La Salernitana rimane a 36 punti e fallisce il sorpasso al Crotone, che sarebbe valso il quarto posto in solitaria.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments