INTER-ROMA

Serie A, Inter-Roma 1-0: decide una rete di Thuram

Una rete del francese, su assist di Dimarco, basta a Inzaghi per battere la Roma e riprendersi la vetta

  • A
  • A
  • A

Il primo dei big match della 10a giornata della Serie A sorride all'Inter, che sconfigge 1-0 la Roma. San Siro fischia Lukaku a ogni tocco di palla, dal primo all'ultimo minuto, ma il belga non è mai pericoloso. Lo sono eccome i nerazzurri, che meriterebbero un passivo più ampio e sbloccano la gara solo all'80': è Thuram a far esplodere il Meazza, cancellando il ricordo del suo predecessore. Due traverse nerazzurre con Calhanoglu e Carlos Augusto. Inzaghi resta in testa con 25 punti, rispedendo a -2 la Juve. Il Milan, dopo il pari contro il Napoli, è invece a tre lunghezze di distanza.

LA PARTITA
Nella sfida all'Ok Corral di San Siro la spunta l'Inter, che sconfigge 1-0 la Roma dell'ex Lukaku: è Marcus Thuram, che stravince il duello col suo predecessore (mai pericoloso), a risolvere una sfida nella quale i nerazzurri hanno dominato nel gioco e nelle occasioni create. In un Meazza ostile al belga, fischiato nel riscaldamento e ogni volta che tocca palla, partono subito forte i nerazzurri di Inzaghi. Tocca a Calhanoglu generare la prima emozione del match, con una sassata dal limite che si stampa sulla traversa. Tre minuti da incubo per la difesa della Roma dal 15' al 18', con tre occasioni: Rui Patricio salva di piede sul tocco ravvicinato di Thuram, poi sono Dimarco (di trivela) e Lautaro ad andare vicini alla rete. I giallorossi soffrono le assenze e faticano a palleggiare, ricorrendo troppo spesso ai lanci lunghi per Big Rom sotto l'occhio attento di Mourinho, che si siede in tribuna stampa e osserva la partita in mezzo ai giornalisti. Un altro spavento per i giallorossi al 37' quando Pavard, dopo aver rubato palla a Lukaku, si fionda in area e sfiora la rete sull'assist di Dumfries. Si va però al riposo sullo 0-0, nonostante l'Inter abbia tirato tredici volte (a zero). 

Inzaghi sostituisce Pavard (ammonito) con Darmian nell'intervallo, ma non cambia l'impeto nerazzurro e Thuram colpisce subito alto di testa. Dopo qualche minuto di stanca, ecco la prima occasione della Roma: cross dalla sinistra, testa di Cristante e super-parata di Sommer al 65'. Risponde subito l'Inter con Calhanoglu, rischiando di provocare un'autorete di Mancini, e i nerazzurri sono sempre pericolosi sul secondo palo con Lautaro. Il gol, meritato per la maxi-produzione offensiva dei padroni di casa (19 tiri a 3), arriva all'80': è Thuram a far esplodere San Siro, col tocco letale sul cross rasoterra di Dimarco. I giallorossi reagiscono passando alle tre punte con Azmoun al fianco di Belotti e Lukaku, ma la clamorosa chance è nerazzurra: Carlos Augusto colpisce la traversa con un tiro potente dal limite al 90'. Si tratta dell'ultima emozione della partita, vinta 1-0 dall'Inter. Simone Inzaghi e i suoi restano in testa alla Serie A con 25 punti. Si ferma a quota 14 la Roma, mai pericolosa. 

LE PAGELLE DI INTER-ROMA

IL TABELLINO
INTER (3-5-2):
Sommer; Pavard (1' st Darmian), Acerbi, Bastoni; Dumfries (39' st de Vrij), Barella, Calhanoglu (29' st Asllani), Mkhitaryan (29' st Frattesi), Dimarco (36' st Carlos Augusto); Lautaro, Thuram. All. S. Inzaghi. A disposizione: Di Gennaro, Audero, Sensi, Klaassen, Bisseck, Agoumé, Sanchez
ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Llorente, N'Dicka; Kristensen, Cristante, Paredes (43' st Azmoun), Bove (39' st Aouar), Zalewski (29' st Celik); Lukaku, El Shaarawy (39' st Belotti). All. Mourinho (squalificato, in panchina Foti). A disposizione: Boer, Svilar, Karsdorp, Pagano, Pisilli, Cherubini, Joao Costa, D'Alessio
Arbitro: Maresca
Marcatore: 35' st Thuram (I)
Ammoniti: Mancini (R), Pavard (I), N'Dicka (R), Paredes (R), Calhanoglu (I), Bastoni (I), Cristante (R)

LE STATISTICHE
•    L’Inter ha conquistato 25 punti nelle prime 10 giornate di questo campionato; solo due volte i nerazzurri sono partiti meglio nell’era dei tre punti a vittoria in Serie A (26 punti sia nel 1997/98 che nel 2017/18).
•    Marcus Thuram è stato coinvolto in nove gol in questo campionato (quattro centri e cinque passaggi vincenti), nessun giocatore è riuscito a prendere parte a più reti nelle prime 10 gare in assoluto in maglia Inter in Serie A da quando è disponibile il dettaglio sugli assist (dal 2004/05).
•    Federico Dimarco ha fornito quattro assist in questo campionato, suo record in una singola stagione di Serie A.
•    Il primo tiro effettuato dalla Roma in questa partita è arrivato al 65° minuto; dal 2004/05 i giallorossi non avevano mai atteso così tanto per la prima conclusione in una gara di Serie A.
•    Per la prima volta dalla stagione 2004/05 la Roma ha subito 12 conclusioni senza tentarne nemmeno una in un primo tempo di Serie A.
•    A partire dallo scorso campionato di Serie A Hakan Çalhanoglu è il centrocampista che ha colpito più legni nella competizione (quattro).
•    La Roma ha toccato solo due palloni in area avversaria, peggior risultato dal 24 gennaio 2016 contro la Juventus per i giallorossi in Serie A.
•    Benjamin Pavard è arrivato a quota 200 presenze nei cinque maggiori campionati europei.
•    Nicolò Barella è arrivato a quota 200 presenze in tutte le competizioni con l'Inter.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti