SPAL-LECCE 1-3

Serie A: il Lecce espugna Ferrara, Spal battuta 3-1

Seconda vittoria in campionato dei salentini, sempre in trasferta. Doppietta di Mancosu, Semplici ancora ko

  • A
  • A
  • A

Il Lecce vince solo in trasferta. La formazione di Liverani ottiene il suo secondo trionfo in questo campionato e lo fa nuovamente fuori casa, dopo essersi imposta a Torino contro i granata. Il 3-1 di Ferrara viene deciso da una doppietta di Mancosu su calcio di rigore (11’ e 71’). La Spal era riuscita a pareggiare al 17’ del primo tempo con Di Francesco, ma a inizio ripresa (47’) Calderoni aveva riportato in avanti i salentini con un bel tiro dal limite, prima del 3-1 definitivo da parte del capitano del Lecce.

LA PARTITA
Inizio di gara a dir poco vivace. Dopo un’ammonizione per Babacar, per un brutto fallo (al limite del rosso) su Vicari, è il Lecce a portarsi in vantaggio all’11’. Lo stesso Babacar entra in area dalla sinistra e cade dopo un intervento in scivolata di Felipe; Mancosu trasforma con un destro rasoterra, nonostante Berisha avesse intuito la traiettoria. La Spal reagisce subito e pareggia subito i conti al 17’: Murgia di petto al limite dell’area serve Di Francesco, che controlla e lascia partire un sinistro rasoterra che si insacca nell’angolino basso. Gabriel si allunga ma non ci arriva: 1-1. Dopo qualche minuto di tregua, i salentini sfiorano il nuovo vantaggio allo scadere del primo tempo: Berisha sbaglia l’intervento sull’incursione di Babacar, abile a scambiare con Mancosu, ma Vicari salva tutto sulla linea di porta. Il secondo tempo si apre come si era aperto il primo. Il Lecce ritorna avanti al 47’: su una corta respinta della difesa ferrarese, Calderoni scaglia un gran sinistro dal limite dell’area, con il pallone che sbatte sul corpo di Vicari e si insacca nell’angolino basso. Niente da fare per Berisha. La Spal prova a reagire nuovamente ma si scopre troppo sul contropiede palla al piede di Rispoli che, arrivato al limite, lascia partire un destro potente ma altissimo. Gli ospiti chiudono meritatamente i conti al 71’: su un cross dalla destra, Cionek tocca Mancosu e lo travolge in piena area. Rocchi indica il dischetto e lo stesso capitano del Lecce segna nuovamente il penalty con un destro angolatissimo. Per lui è il quarto gol nelle prime cinque giornate. Per il Lecce, la seconda vittoria stagionale e sempre in trasferta. La Spal finisce nuovamente ko dopo il tris subìto dal Sassuolo.

IL TABELLINO
SPAL-LECCE 1-3

Spal (3-5-2): Berisha 5,5; Cionek 5, Vicari 5,5, Felipe 5 (10’ st Igor); Reca 5,5 (32’ st Valoti 5,5), Kurtic 5,5, Murgia 6, Missiroli 5,5, Di Francesco 6,5 (13’ st Strefezza 5); Floccari 5, Petagna 6. A disposizione: Letica, Thiam, Cannistra, Igor, Jankovic, Moncini, Paloschi, Sala, Tomovic, Valdifiori. All. Semplici 5,5
Lecce (4-3-1-2): Gabriel 6,5; Rispoli 5,5, Rossettini 6,5, Lucioni 6,5, Calderoni 7; Majer 6,5 (29’ st Imbula 6), Petriccione 6, Tabanelli 6,5; Mancosu 7; Falco 6 (39’ st La Mantia sv), Babacar 6,5 (23’ st Skakhov 6). A disposizione: Vigorito, Benzar, Dubickas, Dumancic, Gallo, Lo Faso, Meccariello, Riccardi, Vera. All. Liverani 6,5
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 11’ rig. Mancosu (L), 17’ Di Francesco (S), 2’ st Calderoni (L), 26’ st rig. Mancosu
Ammoniti: Babacar, Calderoni, Igor
Espulsi: –

LE STATISTICHE DI SPAL-LECCE
• Prima di Mancosu l'unico giocatore del Lecce ad aver realizzato almeno quattro gol nelle prime cinque giornate di Serie A era stato Valeri Bojinov (4 gol nelle prime 3 partite) nel 2004/05.
• Prima di Marco Mancosu, l'ultimo giocatore del Lecce che aveva segnato in tre presenze di fila in Serie A era stato Luis Muriel tra febbraio e marzo 2012.
• Mancosu ha segnato quattro gol in questo campionato, almeno il doppio di ogni altro centrocampista.
• Nessun giocatore di questa Serie A ha segnato in percentuale più gol per la sua squadra di Marco Mancosu (67% - 4 sui 6 del Lecce) in questo campionato.
• Per la prima volta in Serie A il Lecce ha vinto due delle prime tre trasferte in una singola stagione.
• Cinque delle sei reti del Lecce in questo campionato sono arrivate in trasferta.
• Federico Di Francesco ha realizzato due gol in questo campionato (cinque match), eguagliato il suo bottino di reti della scorsa Serie A (due gol in 19 partite).
• Prima rete in Serie A per Marco Calderoni alla sesta presenza.
• Presenza numero 350 in carriera in Serie A per Sergio Floccari.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments