Calcio ora per ora

San Siro: dai club al Comune progetto rivisto, via la Torre

Inter e Milan hanno inviato via pec agli uffici del Comune di Milano

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Inter e Milan hanno inviato via pec agli uffici del Comune di Milano la documentazione avanzata del progetto preliminare per il nuovo stadio di San Siro che recepisce le modifiche che la giunta aveva messo nero su bianco nella delibera approvata lo scorso 5 novembre, a partire dalla riduzione dell'indice volumetrico, cioe' di quanto verra' costruito Lo riportano Il Giorno e il Corriere della Sera sui dorsi locali. Nelle 130 pagine del progetto preliminare, dunque, si passa dai 140 mila metri quadrati costruiti a 98 mila (con l'indice volumetrico che, come richiesto da Palazzo Marino, scende da 0,51 a 0,35). La rinuncia principale e' la torre, che doveva ospitare un hotel, mentre restano ristoranti, caffe', negozi, centro congressi, museo delle squadre e centro sportivo. Una volta esaminato dai tecnici del Comune, che devono dare il nulla osta, il progetto - realizzato dallo studio di architettura Populous - sara' inviato al Ministero delle Infrastrutture che avra' sette giorni per l'ok. Se cambiano le volumetrie, non cambiera' pero' il costo che resta di 1,2 miliardi nelle previsione a causa dell'aumento del prezzo delle materie prime.