Calcio ora per ora

Rubò una moto, chiesti 17 mesi di carcere per l'ex maiorca Reyna 

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Una bravata potrebbe costare caro a Bryan Reyna che rischia ora 17 mesi di carcere. La procura di Maiorca ha chiesto per lui l'arresto dopo il furto di un'auto insieme all'allora compagno di squadra Samu Pinto nel dicembre 2020 in piena emergenza Coronavirus. Il giocatore peruviano venne fermato e rilasciato poco dopo subendo però l'interruzione del contratto con la formazione spagnola per aver violato le norme di sicurezza sanitaria contro il Covid-19, tuttavia ora si profila per lui un'accusa molto più grave. Reyna si è nel frattempo trasferito in Argentina al Belgrano e servirà una richiesta d'arresto nel paese sudamericano qualora la pena venisse confermata. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti