Roma, Ranieri: "Per la Champions lotteremo fino alla fine"

"Complimenti ai ragazzi, non si sono mai disuniti"

  • A
  • A
  • A

"Nel primo tempo abbiamo sofferto molto, non riuscivamo a fare quello che volevamo. Poi abbiamo preso le misure. Faccio i complimenti ai ragazzi, che non si sono mai disuniti e sempre desiderosi di vincere". Claudio Ranieri analizza così il successo della Roma sull'Udinese. "Con Florenzi e Pellegrini altra Roma in campo. El Shaarawy e Dzeko dovevano ritrovare fiducia e serenità. Chi fa più paura per la Champions? Ci sarà da lottare fino alla fine".

"Se abbiamo ritrovato compattezza? Adesso i giocatori hanno compreso quello che chiedo loro, di essere squadra. Credo mi stimino e cercano di fare quello che chiedo, io vorrei di più ma va bene così - ha proseguito Ranieri nel dopo partita - Qui ci dobbiamo sacrificare tutti per il bene della Roma. La corsa alla Champions? Onestamente credo che tutte le squadre che stanno lì in classifica, Milan, Lazio, Atalanta, lotteranno fino in fondo. Sarà un particolare a mandarne una in Champions e le altre in Europa League. Ci sarà da lottare fino all'ultimo. Zaniolo? La mia sensazione è che è una mezzala a tutto campo, non posso farlo giocare lì con due centrocampisti che devono governare la squadra. Pellegrini è più agile nell'inserirsi, lui riesce a sopperire in un ruolo non suo. Gli chiedo un sacrificio, ma dobbiamo sacrificarci tutti per il bene della Roma".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments