Roma, protesta mondiale: striscioni contro Pallotta dall'Eur a New York

Non si placa il malumore dei tifosi dopo l'addio di De Rossi, sit-in di fronte alla nuova sede

Roma, protesta mondiale: striscioni contro Pallotta dall'Eur a New York

Non accenna a placarsi il malcontento dei tifosi giallorossi per la scelta della Roma di non rinnovare il contratto a Daniele De Rossi. Nella notte nuovi striscioni sono comparsi sui muri della città contro Pallotta e la dirigenza, da Baldini a Baldissoni fino a Fienga e Monchi definiti i "boia" del presidente. Su un altro, invece, si invoca un "No al nuovo stadio!". Nel pomeriggio all'Eur circa 500 tifosi si sono ritrovati di fronte alla nuova sede del club al grido di "Le leggende non si toccano".

Ma la protesta ha superato nuovamente i confini nazionali: dopo lo striscione a Londra, ecco le contestazioni a New York e Sydney. Negli Stati Uniti lo striscione più duro: "Pallotta fucking pupazzo ce semo rotti er ca...! NYC".

I gruppi della Curva Sud sostengono che quanto accaduto con De Rossi "è stato solo l'ultimo di una lunga serie di comportamenti poco chiari nei confronti di chi ama questi colori. Non possiamo stare a guardare inermi la cancellazione dei nostri valori, dei nostri punti fermi, delle nostre certezze. Ora basta".

TAGS:
Roma
Proteste
Tifosi
Striscioni
Pallotta
De rossi
New york

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X