ROMA-SAMPDORIA 1-0

La Roma tiene il passo, Dzeko piega la Sampdoria

All'Olimpico un gol del bosniaco sotto il diluvio decide il match che conferma i giallorossi al terzo posto

di
  • A
  • A
  • A

Sotto il diluvio dell'Olimpico, la Roma piega la resistenza della Sampdoria e si conferma al terzo posto in solitaria. Decisivo è il gol di Dzeko, che con una zampata al 27' della ripresa batte l'incolpevole Audero. Poco prima Smalling aveva colpito la traversa con un colpo di testa a botta sicura. Una volta colpita, la Samp non riesce ad abbozzare una reazione e anzi rischia di subire il raddoppio in contropiede.

LA PARTITA
Sotto il diluvio la Roma deve rispondere al successo dell'Inter e difendere il terzo posto da Napoli e Sassuolo (in attesa dei recuperi di Juve e Atalanta), mentre la Samp deve riscattare il ko interno contro il Sassuolo. La pioggia, però, annacqua le emozioni e il primo tempo vive su pochi sprazzi, ma con i due portieri praticamente inoperosi. Partono meglio i giallorossi con Mkhitaryan che crea un paio di grattacapi a Tonelli (il difensore rischia anche un rigore in avvio), mentre Pellegrini scalda i guanti ad Audero con un sinistro dal limite. La Samp, comunque, non resta solo a guardare e Candreva impegna Pau Lopez con un tiro da lontanissimo sul finire di frazione. Prima dell'intervallo c'è tempo per un'ìmbucata di Pellegrini, con Yoshida che anticipa ancora Mkhitaryan sul più bello. La squadra di Ranieri, comunque, controlla bene le infilate romaniste e un Dzeko fuori dai giochi e prova a pungere in ripartenza, anche se Quagliarella si vede poco o nulla.

Nella ripresa il copione non cambia e i ritmi restano bassi anche per colpa della pioggia incessantee di un campo sempre più pesante. Dzeko cerca di svegliarsi dal torpore, ma il suo colpo di testa dopo 6' finisce fuori, di poco, ben controllato da Audero. Col passare dei minuti, però, la Roma si rende conto che deve aumentare la pressione visto che non si riesce a stanare la Samp dalla propria metà campo. E così è. La traversa ferma lo stacco vincente di Smalling al 17', Mancini e Pellegrini non sono abbastanza precisi e Dzeko viene fermato dal portiere ospite nel giro di poco tempo. Così Fonseca getta nella mischia Cristante per Villar, ma sono i liguri a sfiorare il vantaggio con Thorsby, il cui colpo di testa è respinto da Pau Lopez. Sul capovolgimento di fronte, però, si sgretola il muro blucerchiato. Karsdorp mette in mezzo un rasoterra preciso su cui si avventa Dzeko, che centra l'angolino più lontano mettendoci la punta del piede destro. Un gol da autentico fuoriclasse dopo un'ora di ombre. E' il colpo che tramortisce la Samp, incapace di costruire una reazione degna di questo nome.

LA CRONACA DEL MATCH

LE PAGELLE
Pellegrini 6,5
: è in giornata di grazia, sempre nel vivo delle azioni più pericolose della Roma
Mkhitaryan 6,5: una spina nel fianco della difesa blucerchiata, svaria su ogni fronte del campo
Dzeko 7: timbra il suo 85° gol in Serie A con un tocco degno del grande attaccante che è
Thorsby 6: finché ha fiato e resta lucido risulta insuperabile per tutti
Ekdal 6: detta i ritmi (blandi) con intelligenza, ma sa anche metterci il cuore quando serve
Quagliarella 5: esce con le polveri bagnate dall'Olimpico dopo non averla mai vista

IL TABELLINO
ROMA-SAMPDORIA 1-0
Roma (3-4-2-1)
: Pau Lopez 6; Mancini 6,5, Smalling 6,5, Ibanez 6; Peres 6, Villar 6 (23' st Cristante 6,5), Veretout 6, Karsdorp 6,5; Pellegrini 6,5 (37' st Perez sv), Mkhitaryan 6,5; Dzeko 7 (42' st Borja Mayoral sv). A disp.: Farelli, Boer, Kumbulla, Jesus, Santon, Diawara, Darboe, Podgoreanu, Providence. All.: Fonseca 6
Sampdoria (4-4-1-1): Audero 6,5; Yoshida 6,5 (37' st Leris sv), Colley 5,5, Tonelli 6, Augello 5; Candreva 5,5, Ekdal 6, Thorsby 6, Jankto 5,5; Verre 5,5 (18' st Damsgaard 6), Quagliarella 5 (35' st La Gumina sv). A disp.: Ravaglia, Letica, Regini, Bereszynski, Rocha, Adrien Silva, Askildsen, Ramirez. All.: Ranieri 5,5
Arbitro: Chiffi
Marcatori: 27' st Dzeko (R)
Ammoniti: Smalling, Bruno Peres, Villar (R), Yoshida, Augello, Ekdal, Tonelli, Jankto (S)

LE STATISTICHE DI OPTA
• La Roma ha vinto cinque delle ultime sei gare interne contro la Sampdoria in Serie A (1P).
• Edin Dzeko ha segnato sei gol contro la Sampdoria in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione (sei anche contro l'Atalanta).
• La Roma ha tenuto la porta inviolata in quattro delle ultime sei partite casalinghe di campionato.
• La Roma non registrava un possesso palla superiore al 65% in una gara di Serie A da gennaio 2020 (v Lazio) – 65.4% in questo incontro.
• Rick Karsdorp ha servito quattro assist in questa Serie A, nessun difensore ha fatto meglio.
• Edin Dzeko è andato a segno in quattro delle ultime ultime cinque gare di Serie A (quattro reti).
• Era da aprile 2019 contro l’Udinese (1-0 con Claudio Ranieri in panchina) che la Roma non vinceva una gara casalinga di Serie A segnando un solo gol.
• Lorenzo Pellegrini è il primo giocatore della Roma a prendere parte ad almeno 14 tiri (7 conclusioni, 7 occasioni create) in una gara di Serie A dal 5 gennaio 2020, anche in quell'occasione con Pellegrini (15 v Torino).
• Edin Dzeko ha disputato la sua 200ª gara da titolare con la Roma, considerando tutte le competizioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments