Roma, rissa negli spogliatoi di Ferrara tra Dzeko ed El Shaarawy

I due giallorossi sarebbero venuti alle mani, ma Ranieri ha "punito" solo il Faraone con la sostituzione

  • A
  • A
  • A

La Roma sta vivendo un momento difficilissimo e nemmeno l'arrivo di Ranieri è riuscito a portare serenità. Anzi, secondo quanto racconta il Corsport, a Ferrara, in occasione della partita di campionato persa contro la Spal, ci sarebbe stata una lite furiosa Edin Dzeko e Stephan El Shaarawy. Così si spiega il duro sfogo dell'allenatore al termine della partita: "Se la Roma va in Champions c'è un programma, altrimenti cambieranno aria in parecchi".

Stando alla ricostruzione dei fatti, nell'intervallo ci sarebbero state urla e Dzeko, che avrebbe preso a calci diversi oggetti, si sarebbe scagliato a muso duro proprio contro El Shaarawy, rimproverandolo per un pallone non passato. Il Faraone avrebbe risposto a tono e a quel punto la situazione è degenerata, con il bosniaco, nervosissimo anche in campo, e il compagno, che sarebbero venuti alle mani. Decisivio l'intervento dei compagni per dividerli prima che la tensione si aggravasse. Alla fine, però, il vero sconfitto è stato proprio El Shaawrawy, che è stato sostituito da Ranieri, con Perotti in campo al suo posto. Una "punizione" che non è piaciuta all'ex Milan, che avrebbe gradito un pari trattamento.

Questa tensione potrebbe condizionare anche il futuro dei due giocatori. El Shaarawy potrebbe decidere di non rinnovare, anche se a Trigoria stanno pensando di fare di tutto per convincerlo a rimanere. Discorso diverso per Dzeko, che vista l'età e l'ingaggio da 6 milioni di euro potrebbe essere ceduto. Questa volta per davvero. Su di lui ci sono voci di un interessamento da parte dell'Inter.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments