Pietro Anastasi: "Ho un tumore ma non voglio arrendermi"

Dopo Vialli, un altro ex attaccante racconta la sua battaglia: "Lotto per sconfiggerlo"

  • A
  • A
  • A

Recentemente Gianluca Vialli ha raccontato la sua battaglia contro il cancro, ora un altro ex attaccante confida di trovarsi nella stessa situazione: "Ultimamente non mi sono sentito molto bene e ho scoperto di avere un tumore. Ma non voglio arrendermi. Sto lottando giorno dopo giorno per sconfiggerlo" le parole di Pietro Anastasi, 70 anni, tre scudetti con la Juventus e una Coppa Italia con l'Inter negli anni '70.

Anastasi, a TuttoJuve.com, ha spiegato che "la mia salute non è più quella di una volta, purtroppo. Adesso comunque sto un po' meglio, ormai c'è questa cosa e sto imparando a conviverci". L'ex bomber ha elogiato Cristiano Ronaldo ("Può segnare 30 gol") e la Juventus: "Abbiamo una rosa mai avuta in passato: non è la più forte di sempre ma è la più profonda di sempre, può schierare due squadre competitive allo stesso modo". Anche se un piccolo errore è stato commesso dalla società bianconera: "Agnelli ha sbagliato a lasciare Marotta all'Inter, renderà grandi i nerazzurri".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments