Calcio ora per ora

Pacifici (aia): "far parlare gli arbitri? Serve rispetto reciproco"

"Far parlare gli arbitri con maggiore apertura verso l'esterno? Il problema

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Far parlare gli arbitri con maggiore apertura verso l'esterno? Il problema e' che l'apertura deve essere reciproca. Se ogni volta che parlo come arbitro vengo attaccato e' un attacco unilaterale. Se avessimo la possibilita' di spiegare ogni domenica senza attacchi premeditati, la nostra apertura sarebbe totale ma ho paura dei pregiudizi. Il dialogo e' doveroso, dobbiamo essere aperti nella comunicazione, ma serve fiducia reciproca". Lo ha detto il presidente dell'Aia Carlo Pacifici, intervenuto durante la "Milano Football Week". "C'e' un progetto con la Figc per cercare di incanalare in maniera corretta la comunicazione. Io personalmente sulle interviste per gli arbitri a fine gara sono scettico, a fine gara c'e' adrenalina a mille e non sai mai dove vai a finire. Ma nel corso della settimana spiegare le decisioni dell'arbitro, giuste o sbagliate, mettersi in discussione spiegando dinamiche, e' quello che vorremmo fare. A volte sento spiegazioni fantasiose che non corrispondono alla realta' tecnica. Vorremmo dare all'esterno la rappresentazione corretta di determinati episodi, dire la nostra senza filtri e questo sarebbe un passaggio importanti".

Leggi Anche