Calcio ora per ora

offese a bimba con maglia Vinicius, fermato fan Atletico

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Un tifoso dell'Atletico Madrid e' stato arrestato nell'ambito di un'indagine sugli insulti razzisti ad una bambina che indossava la maglia dell'attaccante del Real Madrid Vinicius Junior. La polizia spagnola ha indagato a lungo sull'episodio, avvenuto lo scorso settembre, e ha spiegato che l'uomo e' accusato di aver aggredito con insulti razzisti e minacce di morte la bambina di otto anni che era al braccio alla zia perche' indossava una maglia con il nome del giocatore brasiliano. L'arrestato, definito "presunto autore di un crimine d'odio", ha anche colpito due volte il braccio della donna che teneva in braccio la bambina, prima che altri fan intervenissero e gli impedissero di continuare la sua aggressione. In un'intervista alla radio Cadena Ser, la zia aveva affermato di essere stata aggredita insieme alla nipote da ultras del gruppo Frente Atle'tico, perche' la bambina indossava la maglia di Vinicius Jr. Dopo l'aggressione, il Real aveva invitato la bambina al Bernabeu per regalarle una maglia alla presenza di giocatori come Rodrygo, Militao, Vinicius Jr e del presidente, Florentino Perez.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti