A CASTEL VOLTURNO

Napoli, via all'era Conte: Osimhen tra i primi ad arrivare al raduno

Visite mediche poi primo allenamento. Assente il presidente De Laurentiis, che partirà giovedì con la squadra per il ritiro di Dimaro con il ds Manna

  • A
  • A
  • A
Napoli, via all'era Conte: Osimhen tra i primi ad arrivare al raduno - foto 1
© ipp

Il Napoli di Antonio Conte si è 'acceso' stamattina con il raduno a Castelvolturno. Visite mediche per tutta la rosa, compreso Victor Osimhen, sicuro partente ma che non ha ancora trovato la squadra disposta a pagare i 130 milioni di clausola rescissoria (l'unica pista concreta rimasta è quella dell'Arabia Saudita, dove il mercato apre il 17 luglio, Psg e Premier lontani). L'attaccante nigeriano è stato uno dei primi ad arrivare dopo Simeone e Juan Jesus. Presente anche il nuovo arrivo Spinazzola, che lunedì ha effettuato i controlli medici a Villa Start così come l'altro nuovo arrivo Marin. Assenti i giocatori reduci dagli Europei e Olivera, ancora impegnato in Copa America, che raggiungeranno i compagni direttamente nel ritiro di Castel di Sangro, che scatta il 25 luglio. Primo allenamento poi giovedì partenza per Dimaro in Trentino.


Osimhen è apparso sorridente, ha firmato palloni, magliette e fatto selfie con i tifosi che gli hanno chiesto di restare. Al raduno si sono presentati tra i primi anche Popovic, Lindstrom e Ngonge. A Castel Volturno non c'è il presidente De Laurentiis, che invece partirà giovedì con la squadra e l’allenatore e il ds Manna per il Trentino.

Vedi anche Napoli: visite mediche per Spinazzola e Marin a Villa Stuart napoli Napoli: visite mediche per Spinazzola e Marin a Villa Stuart

Nel primo pomeriggio l’arrivo e poi subito allenamento al campo di Carciato. Per tutto il soggiorno trentino previste sempre doppie sedute tranne il primo giorno e l’ultimo, il 21. Cinque le amichevoli in programma tra Dimaro e Castel di Sangro per prepararsi in vista del via al campionato, che vedrà gli azzurri impegnati all'esordio nella trasferta del Bentegodi contro il Verona. Via il 16 luglio con una sfida a una selezione locale della Val di Non per chiudere il 3 agosto con la sfida al Girona rivelazione dell'ultima Liga spagnola.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti