A CUORE APERTO

Mertens: "Amo Napoli, sarà un problema quando dovrò tornare in Belgio"

L'attaccante belga: "Scudetto? Stiamo facendo bene, bisogna sempre sognare"

  • A
  • A
  • A

Dopo quasi 9 anni in Italia, Dries Mertens si sente a tutti gli effetti napoletano. "Tutti sanno quanto amo Napoli. Quando mi sveglio e vedo il mare è bellissimo, il problema sarà quando dovrò tornare in Belgio - ha detto -. Spero di tornarci il più tardi possibile. Mio figlio nascerà a Napoli, ma il nome ancora non l'abbiamo scelto". Sullo scudetto: "Stiamo facendo bene, bisogna sempre sognare".

Getty Images

Due Coppe Italia e una Supercoppa italiana con il Napoli: per il capocannoniere della storia del club campano manca solo una ciliegina chiamata scudetto. "Ora stiamo facendo bene, abbiamo comprato qualche calciatore che alzato il livello della squadra - ha spiegato alla presentazione del libro "Napoli - I grandi calciatori raccontati da Valter De Maggio" -. In qualche partita serve anche fortuna, speriamo di poter festeggiare alla fine".

Il 25 novembre ricorre l'anniversario della morte di Maradona: "Diego sarà sempre vivo nello spogliatoio, nella città e nel mondo. Parliamo spesso di lui, leggiamo e impariamo quel che ha fatto la persona che ha portato Napoli al successo. Quando cammino in centro è come stare a casa e Maradona è sempre vivo"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti