L'INTERVISTA

Milan, Scaroni: "Momento fondamentale che ci dirà chi siamo"

Il presidente rossonero: "La sconfitta contro lo Spezia è stata una sorpresa, ma l'umore è buono"

  • A
  • A
  • A

La sconfitta in casa dello Spezia ha fatto perdere il primato al Milan di Pioli alla vigilia di una delle settimane più complicate e decisive della stagione, con l'Europa League a cavallo del derby contro l'Inter capolista: "Al Milan non ci esaltiamo quando siamo primi e non ci abbattiamo quando siamo secondi - ha commentato il presidente rossonero Paolo Scaroni -. La sconfitta contro lo Spezia è stata un po' una sorpresa per tutti, ma non temo un abbattimento generale del morale".

A chi sostiene che il ko in Liguria possa aver minato le certezze del gruppo rossonero, Scaroni ha risposto con sicurezza: "Guardiamo partita dopo partita - ha risposto a La Politica nel Pallone su Gr Parlamento -, sono sicuro che il clima a Milanello è ottimo e non temo abbattimenti. Dopo i rientri dei giocatori assenti a lungo è normale che ci siano complicazioni, ma in allenamento le cose vanno bene e sono fiducioso".

La corsa del Milan su due fronti riprende da Belgrado contro la Stella Rossa in Europa League, poi il derby con Ibrahimovic protagonista: "Zlatan è un atleta fenomenale e un professionista. Ogni cosa che fa ha una sua logica, non mi aspetto cose fuori posto e che dia il suo contributo per la causa del Milan. Ora ci giochiamo una fetta importante di stagione, è un momento fondamentale e ci dirà molto sul nostro futuro".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments