qui milan

Milan, Pioli: "Vinto meritatamente. Messias? La sua storia è solo all'inizio"

L'allenatore rossonero dopo l'Atletico Madrid: "Prestazione importante per personalità e coraggio"

  • A
  • A
  • A

Stefano Pioli non nasconde la grande soddisfazione per la vittoria e la performance del suo Milan contro l'Atletico Madrid: "I ragazzi hanno fatto una prestazione importante, hanno dimostrato personalità e coraggio - le parole del tecnico rossonero a fine match -. È stata una partita difficile, ma vinta meritatamente per intensità, qualità e mentalità che abbiamo messo in campo, è stato giusto festeggiare insieme a loro alla fine".

L'allenatore parmigiano ha poi parlato dell'eroe di serata, Junior Messias: "La sua è una storia bellissima, ma credo che sia solo all'inizio. È un giocatore con tante qualità, ha avuto qualche difficoltà all'inizio, ma questo gol gli darà fiducia e lui ci potrà dare una grande mano".

Pioli ha parlato anche dell'infortunio di Giroud: "Purtroppo si è fatto male, aveva un dolore al flessore, saranno gli accertamenti a dire quanto è grave l'infortunio. È l'unica nota stonata della serata, stava meglio dopo tante difficoltà e non ci voleva proprio. Leao? Era rimasto contratto, non era il caso di rischiare e spero recuperi per domenica, Ibra invece sta bene".

Ora c'è da provare a fare l'impresa contro il Liverpool: "Le difficoltà del girone erano evidenti, ma speravo di arrivare all'ultima gara con quattro punti in più. Ci è mancato qualcosa per qualche situazione sfavorevole, ma in questo momento quello che per me conta è la prestazione della squadra, contro un avversario molto forte su un campo molto complicato".

Infine una battuta sul rinnovo: "La firma non c'è ancora, ma col club siamo in piena sintonia. C'è stima e fiducia reciproca, c'è empatia con tutto l'ambiente e deve continuare così. A fare la differenza poi saranno il lavoro e soprattutto i risultati, se ci saranno quelli la firma arriverà".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti