Milan, Montolivo saluta i tifosi: "Grazie da un capitano ferito"

Il centrocampista, 35 anni, non è mai stato utilizzato durante la stagione da Gattuso: "Continuerò ad andare a testa alta"

  • A
  • A
  • A

"7 stagioni con questa gloriosa maglia, 4 anni con la fascia di Capitano al braccio, poi... mi hanno tolto la fascia e non ho fiatato. Non ho potuto fare 1 solo minuto in campo e non ho fiatato. Non ho avuto la possibilità di salutarvi nel mio stadio e non ho fiatato. Tutto questo fiato risparmiato lo uso per urlare grazie tifosi rossoneri, grazie da un Capitano e un uomo ferito, ma che continuerà ad andare a testa alta, consapevole di aver fatto sempre ed in ogni ambito il proprio dovere da professionista". Con queste parole in un post sui propri profili social, Riccardo Montolivo saluta i tifosi rossoneri dopo il termine del suo contratto con il club di via Aldo Rossi. "Le ferite si cicatrizzano, l'amore per la maglia rimane per sempre... Forza Milan", conclude l'ex capitano del Diavolo.

Il 35enne centrocampista ed ex Nazionale (66 presenze), non ha giocato un minuto nell'ultima stagione e da aprile in poi non è mai stato convocato da Rino Gattuso. "Continuerò ad andare a testa alta" ha scritto nel suo polemico post Montolivo, arrivato al Milan nel 2012 dopo sette anni con la maglia della Fiorentina.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments