Milan, la sfida di Calabria: "L'Inter a -4 sarebbe fondamentale"

Intervista all'esterno rossonero: "Siamo in un momento positivo: arriviamo carichi e fiduciosi"

  • A
  • A
  • A

È diventato - in fretta - uno dei perni della difesa milanista. Di più: un gancio verso il futuro perché Davide Calabria, che sembra lì da una vita e gioca da veterano, in fondo resta un ragazzino di anni 22 appena compiuti. Ha lottato per conquistarsi un posto, è cresciuto e adesso è il padrone assoluto della fascia destra del Milan di Gattuso. Pronto, come tutta la banda, a giocarsi un derby che pesa come un macigno. “Siamo in un momento positivo, arriviamo carichi e siamo fiduciosi - dice in esclusiva a Sportmediaset -. Siamo partiti a rilento e abbiamo commesso tanti errori, siamo riusciti ad andare avanti e abbiamo migliorato le nostre lacune. Ora abbiamo la possibilità di dare un segnale importante. È tanto che non diamo un segnale di svolta, il derby può essere un grande passo in avanti per noi”.

L'anno della consacrazione?
“Possiamo dire che sia così. È il periodo migliore da quando sono al Milan sia per me che per la squadra”

Colpo di grazie all'Inter?
“Sarebbe veramente una cosa importante per noi e per il nostro obiettivo. Loro dal punto di vista della struttura di squadra sono avanti a noi, perché hanno giocato in Champions. Per noi è importante arrivarci quest'anno. Non molleremo fino alla fine. Questa parita è il punto di partenza. Andare a più quattro su di loro sarebbe fondamentale, darebbe energia a noi e il colpo di grazia a loro”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments