MILAN

Milan, riecco Leao e Pulisic: Pioli riaccoglie i big. Giroud ai saluti: accordo trovato

Il tecnico parmense deve preparare la sfida con la Fiorentina, intanto il bomber francese è a un passo dal passaggio in Mls

  • A
  • A
  • A

Conclusa la sosta, il Milan ritroverà nelle prossime ore tutti i propri nazionali. Anzi, Leao, Pulisic e Musah saranno già oggi a Milanello per gli allenamenti: i quattro cominceranno a focalizzarsi sui prossimi impegni, con le delicate gare in arrivo al cospetto di Fiorentina, Lecce e Roma. Con i giallorossi in particolare, ci sarà in ballo la semifinale di Europa League. Giovedì invece dovrebbe rivedersi un'altra vasta pattuglia composta da Kjaer, Jovic, Reijnders, Okafor, Maignan, Theo Hernandez e Giroud. Per quest'ultimo saranno gli ultimi mesi in rossonero: l'addio con direzione Mls è ormai cosa fatta.

Vedi anche Gyokeres-Zirkzee, il Milan deve giocare d'anticipo. Aspettando Camarda Milan Gyokeres-Zirkzee, il Milan deve giocare d'anticipo. Aspettando Camarda

Dopo settimane di trattative il 37enne ha trovato l'accordo con i Los Angeles Fc: contratto di 18 settimane e addio Europa. Scelta ormai fatta, l'ex Arsenal dovrebbe comunicarla al club di Via Aldo Rossi nei prossimi giorni. L'obiettivo del bomber francese, autentico uomo chiave del 19esimo scudetto, è di salutare con un altro trofeo, ossia l'Europa League: l'attaccante ha già vinto la competizione nel 2018-2019 col Chelsea di Sarri.

Giroud, a segno ieri sera con la Francia nel 3-2 al Cile, dovrebbe essere titolare sabato sera a Firenze (ore 20,45): non ci sarà invece il connazionale Theo Hernandez, autore di un assist con i transalpini, causa squalifica. Al suo posto è caldo Alessandro Florenzi, da valutare Kjaer dopo il problema accusato in Danimarca-Svizzera. Al Franchi dovrebbe esserci Bennacer che si è allenato a parte dopo il fastidio accusato con l'Algeria. Nessun dubbio invece sulla presenza di Loftus-Cheek, sulla lista dei diffidati al pari di Musah.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti