Udinese, Tudor sostituisce Oddo: "Rimbocchiamoci le maniche"

Svolta a sorpresa con l'ingaggio fino al 2019 del croato ex Juve

Udinese, Tudor sostituisce Oddo: "Rimbocchiamoci le maniche"

Igor Tudor è il nuovo allenatore dell'Udinese. L'esonero di Oddo era nell'aria da diversi giorni e dopo il ko interno contro il Crotone è arrivata la svolta a sorpresa con la scelta di ingaggiare il croato che ha firmato un contratto fino al 2019. L'ex difensore della Juve ha vinto il casting bianconero dopo le difficoltà ad arrivare a Stramaccioni, Guidolin, Delneri e Reja. Tudor è reduce dall'esonero di dicembre dal Galatasaray.

Tudor è arrivato in Friuli dove è stato accolto da Gino Pozzo. Con lui anche il suo vice Ante Seric. Il croato guiderà i bianconeri fino al termine della stagione cercando di conquistare la salvezza e resterà sulla panchina anche la prossima stagione: in queste ore ha firmato il nuovo contratto. Tudor, allenatore dal 2013, ha guidato in carriera Hajduk Spalato, Paok, Karabükspor e Galatasaray.

L'ANNUNCIO DI TUDOR

TUDOR: "RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE"

Nel tardo pomeriggio di martedì, Igor Tudor è stato presentato come nuovo allenatore dell'Udinese. "Sarà un lavoro complicato quello di queste 4 giornate. Dobbiamo riprenderci subito per ripartire il prossimo anno con nuova energia. Il ruolo dell'allenatore chiaramente può fare la differenza. Non è il momento di parlare, però. Dobbiamo rimboccarci le maniche e concentrarci sul Benevento - ha spiegato il tecnico croato -. L'Udinese è una grande società. Credo che questa rosa sia interessante, con molti giovani buoni. E'una società in cui si può far bene. Ogni allenatore cerca di dare qualcosa di suo. Spero di poter mostrare qualcosa di buono già da domenica. L'importante in una squadra è la mentalità. Mi piace un gioco aggressivo, ad un'alta intensità. Con la società ci siamo piaciuti subito. Ho sempre apprezzato la serietà e la volontà di far lavorare un allenatore".

UDINESE, SONDATO REJA: "GRAZIE PER LA PROPOSTA, MA HO GIA' DATO"

Edy Reja è stato sondato dall'Udinese per prendere il posto di Massimo Oddo, ufficialmente ancora sulla panchina bianconera. "Ho ricevuto la proposta dell'Udinese, squadra della mia terra, ma ho rifiutato – ha detto a Radio Incontro Olympia - ringraziando la società friulana. Penso che sia arrivato il momento dei giovani, il calcio lo richiede, io ‘ho già dato".

IL SALUTO DI ODDO

Su Instagram Massimo Oddo ha ufficializzato il suo esonero salutando il popolo bianconero: "Ho colto l’opportunità di allenare un club storico come l’Udinese con l' entusiasmo di un bambino. L’abnegazione, la professionalità e il cuore sono stati il propulsore per me è il mio staff durante il periodo positivo che abbiamo vissuto e ancora di più in quest’ultima fase negativa. Abbiamo cercato in tutti i modi di uscire dalle difficoltà. Certamente qualcosa non andato per il verso giusto, sicuramente avremmo commesso degli errori, ma sempre con un’attitudine propositiva. La spinta più grande ce l’avete data voi con il vostro supporto incondizionato, che non è mai mancato, nemmeno in questa ora più buia. Un popolo, quello friulano ed una tifoseria, quella dell'Udinese, che sin dal primo giorno mi hanno mostrato stima e grande affetto. Sono arrivato come ospite e me ne vado come amico. Grazie Udine. Io e il mio staff tecnico non dimenticheremo mai il Friuli. MANDI".

Ho colto l’opportunità di allenare un club storico come l’Udinese con l' entusiasmo di un bambino. L’abnegazione, la professionalità e il cuore sono stati il propulsore per me è il mio staff durante il periodo positivo che abbiamo vissuto e ancora di più in quest’ultima fase negativa. Abbiamo cercato in tutti i modi di uscire dalle difficoltà. Certamente qualcosa non andato per il verso giusto, sicuramente avremmo commesso degli errori, ma sempre con un’attitudine propositiva. La spinta più grande ce l’avete data voi con il vostro supporto incondizionato, che non è mai mancato, nemmeno in questa ora più buia. Un popolo, quello friulano ed una tifoseria, quella dell'Udinese, che sin dal primo giorno mi hanno mostrato stima e grande affetto. Sono arrivato come ospite e me ne vado come amico. Grazie Udine. Io e il mio staff tecnico non dimenticheremo mai il Friuli. MANDI. #udinese #udine #friuli

Un post condiviso da Massimo Oddo (@maxoddo76) in data:

TAGS:
Udinese
Stramaccioni
Oddo
Pozzo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X