NOVITÀ

Mediaset e Netflix produrranno un film su Roberto Baggio

La pellicola sul Divin Codino fa parte di un accordo più ampio tra il gruppo televisivo e il colosso americano del servizio tv in streaming

  • A
  • A
  • A

Mediaset fa un nuovo passo avanti verso uno sviluppo internazionale, annunciando a Roma un accordo con il gigante del web Netflix per la produzione di sette film italiani tra cui uno su Roberto Baggio. La pellicola si chiamerà "Divin Codino", sarà diretto dalla regista pugliese Letizia Lamartire e il ruolo dell'ex attaccante - che sarà consulente della produzione - sarà ricoperto da Andrea Arcangeli, 26enne abruzzese con uno sguardo che ricorda molto quello di Baggio.

 BAGGIO

Il film, come gli altri sei, sarà lanciato in anteprima mondiale su Netflix come film originale a partire dal 2020, e andrà successivamente in onda in esclusiva free sui canali lineari di Mediaset già dodici mesi dopo il lancio sulla piattaforma streaming, un intervallo dimezzato rispetto a quello abituale. 

"Divin Codino" parlerà della carriera di Baggio, dall'esordio al Lanerossi Vicenza fino all'addio al Brescia con ampie parentesi sulle partite in Nazionale. Il libro da cui è tratto il film parla della "storia di un ragazzino prodigio, con 220 punti interni di sutura e un menisco perforato a 17 anni. La storia di chi davano tutti per spacciato, e si è ritrovato con un Pallone d'oro tra le mani. Questa è la storia di scontri, tafferugli, incendi in nome di un calciatore. È la storia di un'estate italiana, di piazze e di feste, di bandiere e di vespe, di monaci e di cacciatori. Questa è la storia dell'uomo che non ha nemici. Questa è la storia di una generazione. Questa è la storia di un campione. Questa è la storia di Roberto Baggio"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments