LE PAGELLE DELLA GIORNATA

Le pagelle di Piantanida: Ranieri meglio dei culurgiones, Lukaku porta e parte

Scamacca da mal di testa, fazzoletti per Fazzini, qualcuno si è accorto di Kvara?

  • A
  • A
  • A

Franco Piantanida e le sue pagelle anche per questa 37esima giornata di serie A. Per Pressing, il professore di SportMediaset ha dato i voti ai protagonisti delle partite del weekend.

RANIERI 10

Perché Gigi Riva gli ha lasciato in eredità una frase da ripetere ai ragazzi: “Non ci sono tifosi che spingono la squadra ma un’isola intera”. Perché le rimonte senza senso all’ultimo millesimo sono più saporite dei culurgiones. Perché i giocatori c’hanno visto lungo a respingere le dimissioni “elettroshock”. Perché anche a 72 anni non sono gli altri a decidere quando si è bolliti.

KVARATSKHELIA 8

Senza che nessuno se ne accorgesse, o meglio, senza che nessuno si accorgesse dell’unica cosina positiva all’interno di una stagione dannata, ha segnato l’11° gol in campionato, solo uno meno del gruzzoletto scudetto. Non vi eravate accorti manco voi, ma non è colpa vostra, sereni.

THIAW & TOMORI 4

È la coppia senza commento della settimana.

CHEDDIRA 7,5

Leonardo Fabbri in settimana ha battuto il primato italiano di getto del peso, Walid quello marocchino, tra l’altro quello che ha lanciato in porta di testa per il Frosinone pesa molto di più di 7,26kg.

RODRIGUEZ 8

“Quando sono arrivato hanno parlato male di me” dice. Quello che non dice è che hanno parlato male di lui sia i tifosi del Toro che quelli del Milan, sua ex-squadra. Per punizione open-day per entrambe le tifoserie alla Scuola delle Belle Arti della pietrata da fuori.

FAZZINI 5,5

Caro Fazzini, siamo noi i portavoce della tua difesa o i porta-fazzoletti per le tue lacrime: 1) Caprile non esce, 2) senza la trattenuta Payero avrebbe segnato anche bendato, 3) ti è scappata la marcatura prima ma su questo non abbiamo attenuanti per aiutarti.

SAMARDZIC 6

Ora l’altro lato del coltello, quello con cui per miracolo (su rigore) alla fine non si è tagliato, dopo una partita tutt’altro che tagliente, nonostante abbia giochicchiato con la lama, affondata su Cambiaghi per il rigore dell’Empoli.

SCAMACCA 8,5

Alla domanda “Come ti godrai le notti di avvicinamento alla finale di Europa League?” risponde “Saranno cavoli del dottore, dovrà trovare una pasticca per farci dormire”. Il dottore del Bayer Leverkusen, nel frattempo, ha riempito l’aereo di aspirine, ovvio, ma se gioca così non bastano.

CASTELLANOS 4,5

Non la passa e passa il treno per il sesto posto.

LUKAKU 8

Squalificato all’ultima giornata, chiude portando 21 gol totali, 1 solo alle prime 5 del campionato. Il minimo-minimo per uno come lui. Porta la Roma al 6° posto, il minimo-minimo. Quindi, in soldoni: porta aperta pè chi porta, chi nun porta parta pure?

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti